La UCF promette batterie che si ricaricano in pochi secondi e durano un’intera settimana

Andrea Centorrino -

Alcuni scienziati della UCF (University of Central Florida) hanno da poco presentato il prototipo di una nuova generazione di accumulatori basati sul concetto dei supercondensatori, capaci di mantenere inalterate le proprie caratteristiche anche dopo 30.000 cicli di carica-scarica.

A differenza delle batterie, che sfruttano processi chimici per immagazzinare energia (che a volte portano a conseguenze disastrose), nei condensatori la carica si accumula su due superfici affacciate l’una sull’altra: in questo modo, il processo richiede molto meno tempo che sugli accumulatori “tradizionali”.

Lo scienziato Yeonwoong “Eric” Jung spiega che per riuscire nell’impresa, hanno “avvolto” uno strato di materiale metallico dello spessore di pochi atomi attorno ad un nucleo altamente conduttivo. Il processo per realizzare il supercondensatore, inoltre, sarebbe relativamente semplice.

LEGGI ANCHE: Le offerte più convenienti, in un’unica pagina

Il prodotto, ovviamente, non è ancora pronto per la commercializzazione, ma il team sta cercando di brevettarlo. Non è chiaro inoltre il valore di densità di carica, ma gli scienziati parlando di una batteria che, applicata ai moderni smartphone, “si ricarica in pochi secondi e dura un’intera settimana“.

Via: EngadgetFonte: University of Central Florida
  • Nigel

    seeee buummm

  • Psyco98

    2026, stiamo arrivando!

  • Berserker02

    Sento le stesse identiche promesse da anni …..

  • Leon94

    Se non avessi sentito promesse su batterie strepitose, con i materiali più disparati per anni, adesso direi WoooW! Ora come ora non ci credo! Spero che mi faranno ricredere………

  • Superpetru

    E a quanti farad riuscirebbero ad arrivare con questi mega condensatori

  • Krait

    Sarebbe anche ora

    Tutta la tecnologia ogni anno fa passi da gigante, tranne che l’autonomia

    L’unica cosa che mi preoccupa, è che a prescindere dai costi di produzione, tale novità aumenterebbe ulteriormente i prezzi, già ingiustificati, degli smartphone

  • Pocce90

    Ripeto: ogni 3-4 mesi appare un articolo su fantomatiche batterie miracolose, magari un articolo ogni 10 è anche vero, ma una cosa del genere farebbe crollare l’economia mondiale (presente la dipendenza dal petrolio ecc…) tanti problemi legati alla necessità di combustibili fossili rispetto a l’uso di fonti rinnovabili sono il trasporto e l’accumulo…una batteria del genere permetterebbe ad esempio la completa conversione senza rinunce di tutte le automobili/mezzi di trasporto esistenti…

    • paolo castagna

      Gomblotto!!!1!!1!11!!1

    • “1 articolo su 10 è anche vero” ma parli di articolo di blog o articolo scientifico? no perchè quelli pubblicati da riviste del settore sono veri eh, puoi benissimo ripetere gli esperimenti tu stesso…

  • Gabriele

    bla bla bla da anni e da anni annaspiamo a tirare sera…

  • MarcosMarble

    ricordo una studentessa universitaria Californiana di solo 18 anni che riuscì a creare un supercondensatore…si caricava in 20 secondi e durava ore (ricordo vagamente)…ma non so quanti anni fa e soprattutto notizia che è stata soffocata subito e poco diffusa… intanto senza filo caricabatterie, almeno 2 battery pack e senza apprensione non si esce di casa ahahah. Cercate su google questo titolo: “Super condensatore per ricaricare cellulari in 20 secondi”

    • quellochenontivoglionofaresapereipoteriforti. info