Antutu conferma il dominio di Qualcomm nel mercato SoC

Antutu conferma il dominio di Qualcomm nel mercato SoC
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Quando si parla di componenti hardware ognuno ha le proprie preferenze, ma è innegabile che nel panorama mobile la società che la fa da padrona è sicuramente Qualcomm.

Secondo il report di AnTuTu, nella prima metà del 2016 la società californiana ha ottenuto un successo ancor maggiore rispetto allo scorso anno: i suoi SoC sono presenti praticamente sulla metà degli smartphone in commercio (49,27%), seguiti da MediaTek, Samsung, Hisilicon e tutti gli altri.

Il motivo di questa supremazia è ovvio per chi segue il mondo mobile: lo scorso anno Samsung ha utilizzato solo i suoi Exynos per i top di gamma, mentre quest'anno i Galaxy S7 si sono divisi tra i SoC prodotti in casa dall'azienda coreana e quelli realizzati da Qualcomm.

LEGGI ANCHE: Qualcomm presenta Snapdragon 821, il suo nuovo SoC di punta

 

Inoltre, nonostante sia in questo 2016 sia cresciuta anche MediaTek, la società taiwanese è riuscita a piazzare bene sul mercato "solo" due SoC, ossia MTK Helio X10 e MTK Helio X20; al contrario, Qualcomm è riuscita ad imporre un gran numero di processori anche nella fascia media.

Infine, mentre ovviamente il chip di riferimento di Samsung è l'ottimo Exynos 7420 (presente non solo su alcuni Galaxy, ma anche sui top di gamma Meizu), il Kirin 950 è l'unico che appare in classifica tra quelli prodotti da Hisilicon, azienda sussidiaria del gruppo Huawei.

Fonte: AnTuTu

Commenta