Samsung Pay si avvicina all'Italia (ma senza conquistarla)

Samsung Pay arriva in Europa, ma fra le nazioni elencate manca ancora l'Italia.
Samsung Pay si avvicina all'Italia (ma senza conquistarla)
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Samsung Pay è probabilmente il sistema di pagamento mobile più interessante al momento sulla piazza, sopratutto perché, al contrario di Apple Pay e Android Pay, permette di effettuare pagamenti contactless anche con POS che ancora non abbiano l'abilitazione per l'NFC ma che abbiano semplicemente il lettore di carte magnetiche.

Questo è possibile grazie ad una tecnologia acquisita assieme all'inglobamento della azienda inventrice: LoopPay. Ad oggi Samsung Pay era disponibile solo in Corea del Sud e Stati Uniti, ma sul palco del CES 2016 è stato annunciato che toccherà presto nuove nazioni, avvicinandosi anche al nostro paese. Parliamo di Inghilterra, Spagna, Australia, Cina, Singapore e Brasile.

LEGGI ANCHE: Come funziona Samsung Pay

Non ci sono ancora conferme su quando lo sbarco avverà in questi paesi ma dovrebbe essere un processo graduale durante tutto il 2016.

Fonte: Phone Arena

Commenta