Creative ha realizzato lo speaker wireless più intelligente al mondo, ma vi costerà caro

Creative ha realizzato lo speaker wireless più intelligente al mondo, ma vi costerà caro
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Lo slogan utilizzato da Creative per lanciare il suo nuovo speaker wireless è piuttosto ambizioso, ma a giudicare dalle premesse sembra che ci sia davvero un fondo di verità: l'azienda promuove il suo nuovo iRoar come lo speaker come il più intelligente al mondo, e chi siamo noi per dubitarne?

Mettendo da parte frasi promozionali, il modello annunciato al CES di Las Vegas sembra davvero interessante: Creative sostiene che il nuovo iRoar sia il doppio più potente rispetto all'originale SoundBlaster ROAR (che a noi era piaciuto parecchio) e vanta un'autonomia da 20 ore. Al suo interno troviamo un chip audio SB-Axx1 grazie al quale possiamo ottenere il miglior suono possibile e che ci permette anche di utilizzare iRoar come scheda audio esterna se collegata ad un PC.

LEGGI ANCHE: Harman Kardon lancia Omni+, speaker Bluetooth con supporto a Google Cast

A completare il quadro ci pensano le numerose companion app offerte da Creative, tra cui iRoar Dashboard, con cui possiamo personalizzare il suono e impostare diversi profili audio: di default sono presenti tre modalità, per ascoltare musica, giocare o guardare film. Non manca ovviamente la possibilità di controllare la riproduzione a distanza (anche da una microSD, grazie all'apposito slot) e di registrare audio, il tutto tramite la comoda app Creative Remote.

Insomma, di carne al fuoco ce n'è parecchia, ma questo gioiellino audio portatile ha il suo bel costo: 369,99$. Se questa cifra non vi spaventa e siete disposti a spenderla per avere il non plus ultra degli speaker Bluetooth, segnatevi la data del 14 gennaio o, se proprio non potete aspettare, correte a pre-ordinarlo sul sito ufficiale (dove lo pagherete "solo" 299,99$ se utilizzate il codice CESiROAR entro il 18 gennaio).

Commenta