App

L'Internet Of Things pensato da alcuni ricercatori del MIT

L'Internet Of Things pensato da alcuni ricercatori del MIT
Massimo Maiorano
Massimo Maiorano

Alcuni ricercatori del MIT Media lab sono al lavoro su un ambizioso progetto che riguarda il noto Internet Of Things e che potrebbe cambiarne presto le basi, con opportuni miglioramenti.

Si tratta di un'applicazione in realtà aumentata che consente di "collegare" più dispositivi e vedere i collegamenti già esistenti tra quelli inquadrati. I dati del collegamento non risiedono nel cloud, ma sono in qualche modo locali e legati al momento ad opportuni FingerPrint, simil codici QR che vanno disposti sugli oggetti da collegare e da controllare tramite smartphone, tablet ed altro.

LEGGI ANCHE: Android TV ed Internet of Things: novità all'orizzonte? 

Lo sviluppo del progetto è già a buon punto, tanto da poter provare l'applicazione in realtà aumentata sui dispositivi iOS, il cui codice è inoltre open source e raggiungibile qui. Cosa ne pensate di questo progetto?

Commenta