Anche le code in aeroporto sono migliori, con il Bluetooth

Anche le code in aeroporto sono migliori, con il Bluetooth
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Più di 19 milioni di passeggeri passano ogni anno dall'aeroporto JFK di New York: questo elevatissimo flusso di persone porta inevitabilmente a numerose code, che a volte possono trasformarsi anche in colli di bottiglia difficili da gestire.

Se, citando Sheldon, Everything is better with Bluetooth, anche le code in aeroporto non possono che migliorare: la prova è il nuovo sistema lanciato dall'aeroporto, chiamato BlipTrack, basato sui beacon.

LEGGI ANCHE: I progressi di Eddystone, la risposta di Google agli iBeacon di Apple

Questi piccoli device specificatamente realizzati per il progetto si connettono automaticamente tutti i dispositivi visibili e, ogni volta che un apparecchio gli si avvicina, i beacon ne registrano l'indirizzo MAC.

Man mano che la coda procede, gli smartphone si connettono ad altri beacon più vicini: in questo modo, il sistema può stimare quanto velocemente stia procedendo la fila e fornire i tempi d'attesa tramite i monitor presenti nei terminal.

Il sistema si aggiorna continuamente ed è utile tanto per i passeggeri, che sanno quanto ancora dovranno aspettare, quanto per gli impiegati, che possono accorgersi di eventuali problemi che causano rallentamenti.

Via: Engadget

Commenta