Migliaia di licenziamenti in arrivo anche per Qualcomm

Migliaia di licenziamenti in arrivo anche per Qualcomm
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Non si può proprio dire che si tratti di un mese felice in ambito lavorativo: si è iniziato a parlare di licenziamenti con Microsoft, che ha tagliato 7.800 posti di lavoro, poche ore fa sono stati annunciati tagli anche da BlackBerry e, secondo quanto riportato, anche Qualcomm si appresta a lasciare senza lavoro parecchi dipendenti.

Le prime cifre parlano di diverse migliaia di licenziamenti, quasi il 10% dell'intera forza lavoro, che vanno ad aggiungersi ai 600 annunciati lo scorso dicembre quando Qualcomm raggiungeva i 31.300 impiegati.

LEGGI ANCHE: Snapdragon 810 versione 2 e versione 2.1: cosa cambia?

Le motivazioni per i probabili problemi economici che hanno portato a questi tagli sono da ricercare in un mix di varie cause: lo Snapdragon 810 non ha convinto come i suoi predecessori a causa dei tanto discussi problemi di surriscaldamento, nel frattempo Qualcomm è finita nel mirino dell'antitrust e Samsung ha scelto il suo SoC Exynos invece di uno Snapdragon per il suo fortunato top di gamma e la concorrenza, MediaTek in primis, si fa sempre più agguerrita.

Commenta