Microsoft pensa anche agli sviluppatori Swift

Giuseppe Tripodi -

Come annunciato durante la Microsoft Developer Conference, una delle più grandi novità per l’ecosistema sarà la possibilità per gli sviluppatori di portare facilmente le loro app Android e iOS su Windows, grazie ad appositi strumenti che semplificheranno il tutto.

Fino ad oggi, tuttavia, si era parlato esclusivamente delle app sviluppate in Objective-C ma, come è ben noto, Apple durante lo scorso WWDC ha presentato Swift, un nuovo linguaggio di programmazione che riprende molto dalla sintassi dello scripting e prima o poi dovrebbe diventare il punto di riferimento di tutti gli sviluppatori iOS.

LEGGI ANCHE: Hamburger menu e nuova UI: ecco l’aspetto delle App Windows 10

Microsoft, comunque, ha pensato anche a questo e, durante una sessione di Domande&Risposte ha comunicato di essere al lavoro anche su un compilatore Swift, che arriverà presto e permetterà il porting delle app scritte in questo linguaggio.

Via: Windows Central