Microsoft Payments è pronta a sfidare Apple Pay

Microsoft Payments è pronta a sfidare Apple Pay
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Nelle scorse settimane avevamo già annunciato che Windows 10 per smartphone avrebbe supportato i pagamenti via NFC tramite l'Host Card Emulation: era quindi solo una questione di tempo prima di scoprire qualcosa in più a proposito di come Microsoft spingerà sui pagamenti in mobilità.

LEGGI ANCHE: Windows 10 supporterà i pagamenti via NFC

Secondo il consulente finanziario Faisal Khan, la società di Redmond avrebbe già richiesto la licenza per il trasferimento di fondi a tutti i 50 stati degli USA.

Secondo Khan la compagnia opererà sotto il nome di Microsoft Payments, Inc, ipotesi confermata anche dallo screenshot qui in basso.

Ovviamente per il momento si tratta solo di rumor, che si basano però su indizi concreti che ci fanno pensare che realmente Microsoft sia pronta a lanciare il guanto di sfida a Apple Pay.

Commenta