Windows 10 supporterà i pagamenti via NFC

Windows 10 supporterà i pagamenti via NFC
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Anche Microsoft ha intenzione di entrare nella sfida dei pagamenti in mobilità: lo farà con Windows 10 che, come svelato durante la conferenza per sviluppatori WinHEC, supporterà la Host Card Emulation (HCE).

LEGGI ANCHE: Facebook presenta un servizio di pagamento: presto su iOS, Android e PC

Si tratta di una una tecnologia che permette di effettuare trasferimenti verso un terminale NFC senza la necessità di utilizzare anche una SIM. Il supporto all'HCE è stato introdotto da Google in Android 4.4 e, a giudicare dalle slide, su Windows Phone partirà con il sostegno di VISA, MasterCard e American Express.

Infine, le slide utilizzate durante la conferenza hanno mostrato che Windows 10 potrà utilizzare l'NFC anche per il Tap to pair, ossia l'accoppiamento ad una rete Wi-Fi Direct.

Probabilmente ci vorrà del tempo prima che il sistema di pagamenti di Microsoft prenda piede, ma sapere che verrà introdotto è già un grande traguardo che avvicina tutti noi alle future transizioni via smartphone.

Commenta