8.2

Samsung Gear S3, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Gear S3

Samsung durante l’ultima fiera berlinese ha presentato al mondo il suo nuovo concetto di smartwatch: Gear S3. Si discosta da tutti utilizzando come sistema operativo Tizen invece di altre soluzioni proprietarie o Android Wear. Samsung plasma quindi su misura uno smartwatch come lo hanno immaginato i loro ingegneri. Scopriamolo.

LEGGI ANCHE: Recensioni smartwatch

7.5

Confezione

samsung-gear-s3-1

All’interno della confezione cilindrica di Gear S3 troviamo la base di ricarica magnetica da scrivania, un alimentatore con presa italiana e un secondo cinturino misura S.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

samsung-gear-s3-16

Noi abbiamo provato la versione Classic di Gear S3: differisce da quella Frontier un per un design più classico e a nostro parere più adatto a qualsiasi tipo di utilizzatore. Nonostante questo è probabilmente un prodotto per soli uomini. E neanche tutti. È infatti uno smartwatch importante come dimensioni se rapportato alla concorrenza, anche se comunque in linea con molti orologi classici da uomo. La cassa ha una diagonale di circa 46 millimetri ed un peso di 59 grammi. Al polso risulta abbastanza comodo per chi è abituato a portare orologi da uomo “veri”, mentre potrebbe risultare ingombrante per chi invece è vicino solo al mondo degli smartwatch.

Il prodotto è realizzato in acciaio inossidabile di standard militare e superiormente troviamo una ghiera girevole che ci permette di navigare in tutti i vari menù del dispositivo. Sul lato destro invece sono presenti due tasti fisici: uno è il tasto indietro, l’altro è un toggle fra home e lista delle app. La parte inferiore della cassa è invece in plastica e contiene il sensore di battito cardiaco. L’orologio è resistente all’acqua e alla polvere secondo lo standard IP68.

8.5

Hardware

samsung-gear-s3-10

Gear S3 è sicuramente uno smartwatch molto completo dal punto di vista dell’hardware. Il suo cuore è un processore Samsung Exynos 7270 dual core da 1 GHz, con a supporto 768 MB di RAM, oltre che 4 GB di memoria interna. Il numero di altri componenti presenti è notevole: abbiamo il Bluetooth 4.2, il Wi-Fi b/g/n monobanda (che entra da solo in gioco quando ci disconnettiamo dal telefono), l’NFC e anche il GPS per tracciare le nostre sessioni di attività fisica. Non manca infine il barometro e, come già detto, sul retro un sensore di battito cardiaco. Concludiamo la carrellata poi con la presenza di un microfono e di uno speaker per rispondere alle telefonate.

SCHEDA: Samsung Gear S3 Classic

9.0

Display

samsung-gear-s3-9

Per Samsung Gear S3 l’azienda coreana ha scelto un display da 1,3 pollici di diagonale con tecnologia SuperAMOLED. La risoluzione è di 360 x 360 pixel e la luminosità si regola in automatico. Si tratta probabilmente di uno dei migliori display visti su di uno smartwatch. È protetto da un vetro esterno Gorilla Glass SR+ e supporta una modalità always-on per cui potrete visualizzare sempre il display (anche se meno luminoso e con meno informazioni). L’attivazione del display con il movimento del polso è presente ma ci vuole un movimento deciso per innescare l’attivazione.

8.5

Software

screenshot_20161219-170315screenshot_20161219-170332

Su questo Gear S3 troviamo a bordo Tizen nella versione 2.3.2. Questo sistema operativo è sicuramente uno dei migliori presenti su piattaforma indossabile. Nasce per un utilizzo su schermo circolare e per supportare non solo un pannello touch ma anche una ghiera girevole. Alla sinistra del quadrante troverete dei widget per accedere rapidamente alle vostre funzioni principali, mentre a sinistra abbiamo invece le ultime notifiche ricevute. È possibile leggerle per intero e in vari casi anche rispondere, scegliendo fra gli input la voce, un tastierino o delle risposte predefinite.

Scorrendo verso il basso accediamo ad una tendina con delle funzioni rapide, mentre premendo il tasto fisico in basso accediamo ad una lunga lista di app. Altre sono installabili (anche direttamente dell’orologio), ma non sono poi molte rispetto a quelle già presenti. Tre queste app troviamo quella per gli SMS, per le telefonate (che vengono fatte in vivavoce o Bluetooth, sfruttando comunque la scheda del vostro telefono), il meteo, un’app per i memo, un altimetro, il calendario, la sveglia, le notizie di Flipboard e anche una galleria (le foto le dovrete caricare dal telefono). C’è infine anche un lettore musicale standalone (dovrete anche qui trasferire gli mp3 dal telefono) e S Voice, anche se il riconoscimento vocale non è dei più rapidi.

I quadranti fra cui scegliere non sono moltissimi, ma tutti gradevoli e con un certo livello di personalizzazione. In certi casi il quadrante è poi interattivo e permette per esempio di avviare un cronometro. S Health vi permetterà invece di monitorare il fitness: il sensore di battito cardiaco permetterà anche il rilevamento preciso del tipo di attività, così come permetterà a Gear S3 di capire quando non è indossato.

Samsung Gear S3 è compatibile con tutti gli smartphone Android 4.4 o superiori e con almeno 1,5 GB di RAM. Esiste poi anche una beta per iOS.

7.5

Autonomia

La batteria presente in questo Gear S3 è da 380 mAh. I risultati che riuscirete ad ottenere sono variabili in base al tipo di utilizzo. Tenendolo sempre acceso (con l’always-on attivo), anche di notte (in modalità non disturbare con schermo spento) per il tracciamento del sonno, riuscirete a fare poco più di una giornata e mezzo. Diventano due se lo spegnerete di notte o se disattiverete l’always-on.

7.0

Prezzo

Gear S3 viene commercializzato in Italia a 429€ un prezzo in linea con la concorrenza, ma comunque alto.

Acquisto

ePRICE vende Gear S3 a 399€, un prezzo interessante, anche rispetto al prezzo di lancio.

Foto

Giudizio Finale

Samsung Gear S3

8.2

Samsung Gear S3

Samsung Gear S3 è senza ombra di dubbio uno dei migliori smartwatch in commercio. Non è per tutti, considerando dimensioni e prezzo. Ottimo display, ottima qualità costruttiva e buon software: queste sono le sue peculiarità.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Bello ed elegante
  • Software sempre fluido
  • Ottimo display
  • Hardware completo
Contro
  • Non per polsi esili
  • L'autonomia non è niente di rivoluzionario
  • Prezzo alto
  • I comandi vocali non sono precisi come Ok Google/Pebble
  • Lorenzo

    Sono più combattuto per il software che per lo smartwatch, non so bene se dirigermi su Tizen o preferire AW..

  • Salvatore

    Possessore di gear s3 ed honor 6

    Molti problemi di compatibilità, questo è quanto dichiara samsung in proposito:

    “La compatibilità può essere garantita solamente con i dispositivi Samsung aventi almeno 1.5 GB di ram e una versione uguale o superiore ad Android Kitkat 4.4 , mentre con i restanti può essere parziale o assente”

    e pensare che Samsung ha fatto il cavallo di battaglia la compatibilità con i
    device anche non samsung.