7.5

Blackberry Classic, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Blackberry Classic

Se questo BlackBerry si chiama Classic c’è un motivo: il dispositivo che recensiamo oggi riprende in tutto e per tutto il form factor che ha fatto la fortuna degli smartphone BlackBerry, inclusi tastiera fisica e trackpad. Basteranno queste caratteristiche per riconquistare i nostalgici e gli affezionati della mora?

7.5

Confezione

Dentro la confezione di questo Classic troviamo il cavo USB-microUSB, un alimentatore da 1A, il piccolo accessorio per rimuovere i carrellini di nanoSIM e microSD, e delle cuffie stereo di ottima qualità con ben 3 peculiarità: cavo piatto, sistema per non scivolare via delle orecchie e una clip per raccogliere il filo.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

20150223_151933

Classic è in tutto e per tutti lo stesso Blackberry Bold o Curve che forse avete avuto modo di toccare con mano ormai molti anni fa. Se foste troppo giovani, o Blackberry non fosse mai stato nelle vostre corde ecco qualche idea. Il prodotto è massiccio, pesante (178 grammi), ma molto ben costruito. Si ha l’idea di avere in mano un prodotto ricercato, ben realizzato e sicuramente per un pubblico di professionisti, specialmente visto il retro con una trama molto elegante e vista la cornice metallica. La tastiera fisica è realizzata in modo eccezionale e non vi farà rimpiangere qualsiasi smartphone con tastiera fisica possiate mai avera avuto. Anzi. Anche il trackpad cliccabile è molto ben realizzato, mentre i tasti ai lati (menù, indietro e i tasti per le telefonate) sono leggermente morbidi. Perfetti invece i tasti del volume, per l’assistente vocale e per l’accensione

7.5

Hardware

Blackberry Classic 06

Difficilmente sarebbe possibile indovinare l’hardware di questo dispositivo. Abbiamo ben 2 GB di RAM, 16 GB di memoria espandibili e anche la connettività LTE fino a 150 Mbps. Il processore però stona in questo contesto. Si tratta di uno Snapdragon S4 Plus dual core da 1,5 GHz: per capirci antecedente a Nexus 4 e in una versione identica a quella presente su alcune varianti di HTC One X o Samsung Galaxy S III. Questo dettaglio potrebbe passare inosservato a quasi chiunque, vista l’estrema fluidità del sistema, ma come vedremo ha comunque degli aspetti negativi.

La Wi-Fi è a due bande (a/b/g/n), il bluetooth è 4.0, ed è presente anche l’NFC. L’audio è garantito dallo speaker posto inferiormente che garantisce un buon volume e una buona resa.

SCHEDA: Blackberry Classic

7.5

Fotocamera

La fotocamera è da ben 8 megapixel e realizza degli scatti di discreta qualità, quando la luce è di buona qualità. Grazie all’ultima versione del software è stato poi introdotto il tap-to-focus, la modalità timer, assieme alle funzioni di burst, timeshift e panoramica. I video si registrano a 1080p e la fotocamera frontale è da 2 megapixel. Non è sicuramente un cameraphone, ma è comunque un buon compromesso per scattare qualche buona foto in vacanza.

SAMPLE: FotoVideo

8.0

Display

Blackberry Classic 09

Lo schermo da 3,46 pollici ha una risoluzione di 720 x 720 pixel ed è in tecnologia TFT. La luminosità è molto buona e la regolazione è totalmente automatica. Questa regolazione funziona in modo estramamente preciso ed è forse anche per questo che non è possibile regolare la luminosità totalmente in manuale. La risoluzione è molto alta e nel complesso i colori hanno la giusta temperatura, temperatura che invece può essere regolata manualmente.

8.0

Software

IMG_20150223_151654

Blackberry OS è aggiornato alla versione 10.3.1 di cui abbiamo già fatto una ampia anteprima. Il sistema è rapidissimo ed è tutto basato su una sistema di gesture e scorrimenti. Inizialmente per molti può essere un po’ spaesante, ma alla lunga il sistema risulta abbastanza intuitivo e semplice, anche se forse l’avere due menù (uno dall’alto e una da destra) è una soluzione poco intuitiva. Blackberry Hub è sicuramente il punto forte di questo sistema: raccoglie infatti ogni tipo di notifica e discussione in unico posto. Abbiamo in Hub le mail, Whatsapp, BBM, Facebook,  Twitter e qualsiasi altro client di messaggistica. La gestione tramite trackpad e tastiera fisica aumenta la produttività di chi con il telefono ci lavora in modo esponenziale. È forse difficile da spiegare a chi utilizza da tempo solo il touchscreen (o da chi magari ha usato sempre e solo il touchscreen), ma la comodità di avere una tastiera che può essere utilizzata comodamente mentre si cammina, perché non richiede di guardare costantemente il display è una grande comodità.  Abbiamo poi l’integrazione con Dropbox, OneDrive, Evernote e due nuove funzionalità (per gli utenti di Blackberry OS 10.2: Blend e Assistant). L’assistente vocale porta poi ad un nuovo livello la ricerca globale.

Parliamo poi degli store: abbiamo App World, dove sono contenute tantissime app (anche in italiano), ma che ancora è carente di software importanti. Per ovviare a questo è presente l’App Shop di Amazon che permette di installare senza problema le app presenti al suo interno. Questo è una specie di escamotage che permette in parte di colmare l’assenza di applicazioni di App World. Peccato però che il processore non sembra all’altezza di far girare la meglio queste app, rendendo faticosa anche solo la fase di installazione. In ogni caso è un buon supporto e con molte delle app più semplici non abbiamo avuto problema.

Software: Browser

Lo schermo non è certo del fromato ottimale per la lettura di un sito web, ma nel complesso l’esperienza del browser ci ha soddisfatto. È possibile infatti navigare all’interno dei siti web con il trackpad, cosa molto comoda per i siti non ottimizzati per cellulare. Forse solo un po’ irregolare la velocità di scroll con il trackpad.

Software: Multimedia

Discreto il comparto multimediale di questo smartphone, anche se ovviamente il formato dello schermo non aiuta. Ok il lettore mp3, mentre quello video non supporta i formati mkv o oltre il Full HD.

8.0

Autonomia

L’autonomia offerta dalla batteria da 2515 mAh è molto buona e ci ha permesso sempre, anche nei giorni di lavoro più intenso di arrivare alla fine della giornata lavorativa, un risultato molto buono visto  la grande interazion che abbiamo avuto con il telefono.

7.0

Prezzo

Blackberry Classic viene venduto in Italia a 449€, un prezzo forse un po’ alto, considerando la media del panorama smartphone, ma comunque nella media dei prodotti Blackberry.

Acquisto

Blackberry Classic è disponibile a 449€ sul sito ePRICE.it con garanzia italiana.

Foto

Giudizio Finale

Blackberry Classic

7.5

Blackberry Classic

Blackberry Classic è forse il miglior Blackberry che si possa comprare. Il sistema è completo, la tastiera vi renderà produttivi ed il trackpad vi semplificherà la vita. Benché lo smartphone sia nel complesso molto buono, rimane un prodotto per pochi, visto che ad oggi le rinunce rispetto ad altri ecosistemi sono ancora molte. Nonostante la presenza dell'Amazon App Shop. Se però siete affascinati dal mondo Blackberry e vedete in Blackberry Hub il vostro centro sulla produttività, allora questo Classic è il Blackberry che stavate cercando.

Pro
  • Blackberry Hub è il centro della vostra produttività
  • La tastiera fisica è ottima
  • Software molto completo
  • Buona autonomia
Contro
  • Prezzo alto nel parco smartphone
  • Fotocamera lenta
  • L'hardware non vi permette di utilizzare con soddisfazione l'Amazon App Shop
  • Mancano ancora molte app
  • Filippo Dardi

    Non vorrei sbagliarmi ma mi pare vi siate confusi con il One S, lo One X aveva il Tegra 3

    • paolacc

      la versione LTE lo snapdragon

      • Filippo Dardi

        Proprio vero “:) Grazie della correzione