Migliori caricabatterie wireless – Novembre 2017

Da anni disponibile su Android, la ricarica wireless ha finalmente fatto il debutto anche sugli smartphone Apple, in particolare iPhone 8/8 Plus ed iPhone X. È quindi adesso più che mai un buon momento per pensare di passare alla ricarica senza fili, tecnologia che in più situazioni può risultare davvero comoda.

Se infatti avete un telefono compatibile potete ricaricarne la batteria semplicemente appoggiandolo su un apposito accessorio, senza bisogno di connettere alcun cavo. Ovviamente la base di ricarica dovrà essere collegata ad un apposito alimentatore, così come lo smartphone dovrà essere posizionato con un certo criterio (es. rivolto verso l’alto).

LEGGI ANCHE: Migliori power bank | Migliori smartphone Android

Per chi vuole entrare in questo mondo abbiamo raccolto i migliori caricatori senza fili, gadget che tra l’altro non costano molto. Salvo poche eccezioni siamo nella fascia di prezzo di un caricabatteria classico con filo, quindi perché non portarsene uno a casa, anche solo per provare questa tecnologia?

Compatibilità e standard Qi

Prima di passare a vedere quali siano i migliori caricatori senza fili, vale la pena soffermarsi un attimo sul concetto di compatibilità. Infatti non tutti gli smartphone integrano questa tecnologia quindi prima di proseguire nell’acquisto dell’accessorio assicuratevi che lo sia.

In caso positivo dovrete inoltre assicurarvi che il caricabatteria che andrete a comprare supporti lo standard implementato dallo smartphone. A tal proposito è bene notare che quello più diffuso è il cosiddetto standard Qi, adottato ormai trasversalmente dai produttori (Apple inclusa).

Per i telefoni non compatibili con la ricarica wireless ci sono anche altre opzioni: adesivi da attaccare dietro il telefono o custodie che sono poi da collegare alla porta di alimentazione per permettere poi così di usare le basi di ricarica. Un escamotage da adottare solo qualora non si riesca proprio a fare meno di questa tecnologia.

Migliori caricatori wireless per iPhone (8 ed X), Samsung, LG…

Caricabatterie wireless originali (Samsung, Apple AirPower)

Non tutti i produttori che realizzano smartphone con ricarica wireless hanno poi in catalogo un accessorio per sfruttarla. Tra quelli che lo fanno trovate Samsung che ogni anno abbina al suo top di gamma la relativa base, che tra l’altro può essere usata anche con altri smartphone compatibili con lo standard Qi (sì, anche iPhone).

Il modello più interessante è il più recente, l’EP-PG950 che integra tecnologia di ricarica rapida (solo su S8, S8+ e Note8) e può anche essere inclinata per posizionare il telefono in verticale. Sempre di Samsung ci sono modelli più economici come l’EP-PG920 che si riesce a trovare per appena 15€.

Sempre rimanendo sugli accessori originali, sappiate che Apple avrà la sua soluzione. Si chiama AirPower ed è un tappetino che permette la ricarica simultanea di più dispositivi, ma solo quelli compatibili con l’omonimo standard. Ci sarà però da aspettare fino al 2018 per vederlo sul mercato.

LEGGI ANCHE: AirPower, la ricarica wireless secondo Apple

Caricabatterie senza fili Anker e altri marchi di terze parti

Se le grandi marche non vi interessano, sappiate che su Amazon e simili la scelta di caricatori wireless e davvero tanta. Qui sotto vi riportiamo quelli più interessanti, in termini di feature, forme o rapporto qualità prezzo.

CHOETECH Caricatore Wireless Qi

11.99€

Tra i più economici in commercio.


iVoler MPA-WFC-000014

18.95€

Tre bobine e tecnologia “Fast Charge” per questo caricabatterie che tiene il vostro smartphone in posizione verticale, leggermente reclinata.


PrimAcc LSGEPA046AB

22.99€

Caricatore che dalla sua ha diverse accortezze: ricarica rapida e progettazione che promette di non far salire la temperatura sopra i quaranta gradi.


RAVPower RP-PC034

45.99€

Design semplice e sobrio per questo caricatore compatibile con un sacco di smartphone (standard Qi, Fast Charge), di fascia piuttosto alta.


Soluzioni da auto

Ad oggi non sono molte le soluzioni di terze parti per portare la ricarica wireless in auto. Qui sotto vi riportiamo quelle più interessanti che abbiamo scovato su Amazon Italia.



È però anche vero che sempre più case automobilistiche stanno includendo tra le funzioni delle proprie vetture la ricarica wireless, quantomeno come optional. Se siete in procinto di comprare un’auto informatevi bene, perché le soluzioni integrate sono solitamente quelle migliori in termini di affidabilità e praticità.

Caricatori senza fili IKEA

Chiudiamo segnalandovi che anche IKEA è da tempo salita sul treno della ricarica wireless. Il colosso dell’arredamento fai-da-te offre infatti sul suo catalogo diverse soluzioni per portare in casa questa tecnologia. Le più semplici sono le basi di ricarica RÄLLEN e NORDMÄRKE, nelle versioni per il singolo dispositivo o in quella per ricaricarne fino a 3.

Ci sono poi varie lampade da tavolo o piantane che nella base integrano un punto di ricarica senza fili. Insomma le opzioni non mancano e le trovate tutte riunite nella pagina dedicata sul sito di IKEA.

GUIDE ALL’ACQUISTO