Fatevi un’idea degli emoji futuri con la lista ufficiale dei candidati per il 2019 (foto)

Giuseppe Tripodi

Quanto sarebbero tristi le nostre conversazioni digitali senza emoji? Cosa faremmo se non potessimo più rispondere con il pollice in su quando vogliamo dare un ok veloce, se non potessimo più usare l’emoji del regalo per fare gli auguri o se dovessimo rinunciare alla faccina del massaggio alla testa quando… ok, chi usa davvero l’emoji del massaggio alla testa?

In ogni caso, come probabilmente saprete, il numero di emoji disponibili cresce periodicamente e ad occuparsi dell’approvazione dei nuovi simboli è il Consorzio Unicode, che valuta periodicamente le proposte ricevute.

LEGGI ANCHE: Google dice no alle armi vere e cambia l’emoji della pistola: ora spruzza acqua!

Con un post sul blog ufficiale, il consorzio ha pubblicato la prima lista (non definitiva) dei candidati per entrare a far parte della prossima release. Tra quelli che balzano subito agli occhi c’è una bellissima faccina che fa uno sbadiglio (perché non abbiamo ancora un’emoji per gli sbadigli!?), ma anche braccia e gambe meccaniche, orecchie con apparecchi acustici, cane guida, bradipo, fenicottero, cipolla, aglio, waffle, falafel, bajo e tanta, tanta altra roba. Potete consultare la lista completa a questo indirizzo o dare un’occhiata ai possibili simboli nella galleria qui sotto.