Spotify annuncia la sua “nuova” versione gratuita: la musica che volete, quando volete, ma ad una condizione

Nicola Ligas -

Il rinnovo dell’offerta free di Spotify per smartphone era stato anticipato, ed ora è realtà, in una forma che dobbiamo dire, almeno sulla carta e senza averla ancora provata, ci sembra convincente.

La nuova versione di Spotify si baserà anzitutto sulla musica consigliata, grazie a nuovi algoritmi di machine learning, che vi suggeriranno al volo le migliori canzoni per voi, e tali suggerimenti saranno basati anche sulle playlist create dagli utenti. Questa nuova funzione si chiama “assisted playlisting”, e sostanzialmente significa che ogni volta che cercherete una canzone da aggiungere ad una vostra playlist, Spotify ve ne suggerirà di simili.

Gli utenti potranno inoltre – e qui arriva il piatto forte – ascoltare qualsiasi canzone vogliano, quante volte vogliano, a patto che queste canzoni facciano parte di una delle 15 playlist più popolari del servizio, come Daily Mix, Discover Weekly, Release Radar o Today’s Top Hits.

In totale parliamo di circa 750 tracce (oltre 40 ore di musica) completamente on-demand, e senza spendere un centesimo. E per di più, Spotify ha creato anche una nuova modalità a basso consumo (di dati), che taglia il traffico dati fino al 75% (come avvenga questa magia non ci è dato saperlo).

In ogni caso passare da zero, ad avere 750 brani “di tendenza” da poter ascoltare a piacimento è senz’altro un bel salto, che speriamo di poter provare in prima persona a breve. Il rollout dovrebbe infatti essere già partito, ma potrebbe volerci un po’ prima che sia completato, e dovrebbe portare con sé anche una ventata di novità grafiche, che potete intravedere nell’immagine di apertura.

Via: TechCrunch
  • Energia

    Non è capito qual è la “condizione”-

  • L0RE15

    “Daily Mix, Discover Weekly, Release Radar o Today’s Top Hits” lascio all’immaginazione che contengano solo musica recentissima…su 750 canzoni degli ultimi 12-24 mesi, probabilmente non mi va di ascoltarne nemmeno mezza.
    Modalità inutile (almeno per quel che mi riguarda).

  • Io ascolto sempre Discover Weekly e Release Radar che si aggiornano ogni settimana con canzoni del momento (Discover un po’ meno, ma sempre in base ai miei gusti), quindi mi sembra una bella cosa 🙂