Huawei P20 Pro vs Apple iPhone X, il confronto (foto e video)

Emanuele Cisotti

Sul palco della presentazione di Huawei P20 Pro, il CEO dell’azienda ha più volte tirato in ballo iPhone X nel suo confronto. E questo è anche ovvio: si tratta dei uno dei top di gamma più conosciuti del mondo per quanto riguarda gli smartphone e l’attenzione va quindi spesso a lui quando un nuovo modello arriva sul mercato e si vuole fare un confronto. Abbiamo quindi messo testa a testa nel nostro confronto Huawei P20 Pro e Apple iPhone X.

P20 Pro e iPhone X sono due smartphone profondamente diversi e questa deve essere la premessa di qualsiasi confronto fra uno smartphone Android ed uno iOS. Ci sono però molte altre differenze fra questi prodotti. Partendo dal design. Se la qualità costruttiva è sostanzialmente simile, lo stesso non si può dire in modo imprescindibile del design. Si somigliano, è vero, ma P20 Pro è decisamente più grande ed ha un’ergonomia quindi nettamente peggiore. Inoltre nella parte frontale trova spazio nella parte bassa un lettore di impronte digitali, totalmente assente su iPhone X, dove l’unico sblocco biometrico disponibile è quello facciale 3D.

Ci sono poi, come ogni volta che confrontiamo uno smartphone Android con uno iOS, grosse differenze dal punto di vista hardware. Entrambi hanno processori fatti in casa. La RAM ammonta a 3 GB su iPhone X e a ben 6 GB su Huawei P20 Pro che garantisce anche 128 GB di memoria interna non espandibile, il doppio della versione base di iPhone X. Dal punto di vista della connettività, lo smartphone Huawei offre connessioni LTE fino a 1200 Mbps e una porta ad infrarossi, ma non ha nessuna compatibilità con il Bluetooth 5.0 come invece succede su iPhone X. Molto interessante la possibilità di utilizzare P20 Pro come se fosse un PC collegandolo via USB-C ad un monitor e sfruttando la sua modalità desktop.

In termini di prestazioni preferiamo lasciar parlare il nostro video, ma è indubbio che il quantitativo doppio di RAM e un sistema con un multitasking meno “stringente” garantisca un lavoro su più app contemporaneamente migliore, benché la velocità di iOS rimanga comunque imbattibile.

Il discorso relativo alle fotocamere è molto ampio e affrontato in modo molto esaustivo nel video, ma cerchiamo comunque di farne qui un riassunto. Huawei offre ben 3 fotocamere: 40 megapixel ƒ/1.8, 20 megapixel ƒ/1.6 e 8 megapixel zoom 3x. Apple ha incluso invece una doppia fotocamera da 12 megapixel con zoom 2x. Nonostante Huawei non l’abbia specificato sembra che le fotocamere siano tutte stabilizzate, così come su iPhone. Il software è sicuramente più semplice ed intuitivo su Apple, ma in quanto a funzionalità Huawei vince senza possibilità di appello. Modalità ritratto, modalità notturna, super slow motion 32x e ancora molte altre modalità, fra qui quella manuale, grande assenza su iPhone.

In termini di qualità fotografica abbiamo apprezzato maggiormente le foto di iPhone con buona luce nel complesso, anche grazie alla sua maggiore luminosità delle immagini, ma è indubbio che in certi contesti tenda troppo alle tonalità calde e che andando a fare un crop dell’immagine i 40 megapixel facciano decisamente la differenza. Anche con buona luce comunque ci sono scatti di P20 Pro più convincenti, nonostante siano un po’ più scuri. Non c’è però storia quando parliamo di zoom ottico e di foto notturne dove Huawei P20 Pro al momento non ha alcun rivale. Nel video invece l’ottima stabilizzazione elettronica di Huawei si ferma solo al Full HD, mentre su iPhone possiamo registrare fino al 4K 60fps. A grandi linee alla pari le fotocamere frontali. P20 Pro scatta sì a 24 megapixel ma la qualità è sottotono.

Difficile poi raccontarvi tutte le differenze sul software, ma vale la pena ricordare il mondo totalmente integrato di Apple. Se siete già degli utenti Apple è indubbio che i servizi di integrazione fra i vari dispositivi e accessori possa senza ombra di dubbio fare la differenza e spingervi a preferire lo smartphone della mela morsicata.

Infine i prezzi: 899€ per Huawei P20 Pro e 1189€ per iPhone X. Entrambi hanno ad oggi prezzi leggermente inferiori, ma è indubbio che lo smartphone Apple difficilmente scenderà di molto nel tempo è che invece Huawei P20 Pro sarà destinato ad una lenta ma inesorabile decrescita di prezzo.

È difficile, se non impossibile, decretare un vincitore assoluto, considerando le due piattaforme molto diverse. È però vero che, al netto dei software, fino allo scorso anno iPhone avrebbe comunque avuto dei punti di vantaggio in senso assoluto, cosa oggi non più vera.

Video

Foto

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina MobileWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • Dav21

    Preferisco p20 pro, bell’articolo cmq, molto dettagliato,l’ho pubblicato nel gruppo telegram dedicato alla serie p20
    @Huawei_P20_Italy

  • ArtGia Pen

    secondo me ios di iphone è per chi non vuole o non sa gestire tante impostazioni di personalizzazione, invece android ha infinite possibilità di settaggio per la personalizzazione anche dell’aspetto grafico come i temi, per quanto riguarda la velocità complessiva le forbici della distanza stanno via via svanendo ma per ora l’ottimizzazione complessiva decreta ios vincitore..per quanto riguarda la batteria, ebbene essa fa oramai quasi tutta la differenza a mio modesto avviso, ed è si apprezzabile la carica wireless ma è decisamente importantissimo e senza prezzo avere una autonomia generosa sul proprio smartphone che consenta ad un utilizzatore medio di arrivare ad avere carica ancora abbondante a fine giornata senza doversi per forza preoccupare di ricaricare, cosa che fa la differenza..certo un iphone di alto profilo perde meno valore col tempo rispetto ad un top gamma android, quindi rappresenta anche un “investimento”, a patto che si sia disposti a spendere in media un 30 / 40 % in più a parità di prestazioni o dotazione hardware.

  • Tiwi

    non capisco come si possa chiedere questo confronto per primo..cioè, a parte l’estetica, sono 2 prodotti con sw completamente diverso, ed è quello che conta maggiormente per me

    ok, l’estetica è simile, ma poi? ci si ferma qui
    autonomia, velocità, cam e schermo, sono comparabili

    personalmente, avrei richiesto di più 1 confronto con s9-pixel2-op5t 😀