Apple ed LG insieme per sfidare Samsung: il primo iPhone pieghevole arriverà nel 2020?

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo tre anni di riproposizione dello stesso canovaccio, nel 2017 Apple ha finalmente accompagnato la sua serie di smartphone nella nuova era borderless, grazie ad iPhone X. Per quanto la sua spinta innovativa non sia stata realmente epocale, intuizioni come il notch e il FaceID hanno fatto scuola, fissando nuovi standard per l’intero settore mobile. Considerando la storia recente, è probabile che Apple continuerà in questa direzione – affinando sempre di più il progetto del suo ultimo iPhone – per i prossimi anni, ma il 2020 potrebbe essere l’anno giusto per la prossima rivoluzione.

Chi segue con attenzione le notizie dal mondo Android, conoscerà le sempre più insistenti voci che voglio Samsung al lavoro per perfezionare il suo primo smartphone pieghevole, atteso non prima del 2019 e curiosamente chiamato – secondo i rumor Galaxy X. Se il mercato prenderà una direzione così innovativa, nemmeno Apple potrà rimanere a guardare a lungo, tanto che si inizia a parlare delle prime contromosse, frutto della collaborazione con l’altro colosso coreano: LG.

LEGGI ANCHE: Vendite di Apple Pencil alle stelle grazie al supporto del nuovo iPad ‘economico’?

Apple starebbe infatti lavorando con LG ad un prototipo di smartphone pieghevole, in grado di trasformarsi da iPhone ad una sorta di iPad. Per quanto un fondo di verità ci sarà sicuramente, la storia ci insegna di non prendere troppo seriamente indiscrezioni che puntano a date troppo lontane nel tempo, perché nell’arco di due anni le variabili che possono entrare in campo sono troppe ed imponderabili. Come lo immaginate un iPhone pieghevole?

Via: Engadget, CNBC