Anker lancia due nuove basi per la ricarica wireless rapida, compatibili con iPhone X e Android (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

La ricarica wireless rapida inizia a farsi strada nel mondo smartphone, indubbiamente sospinta dalla decisione di Apple di implementarla nel suo ultimo iPhone X. Anker – celebre produttore di accessori per smartphone – vuole essere della partita e ha lanciato due nuovi basi di ricarica wireless rapida della serie PowerWave.

Si tratta di  PowerWave 7.5 Stand e PowerWave 7.5 Pad che, come intuibile dal nome, differiscono soltanto per la forma, con il primo che consente di mantenere in piedi lo smartphone durante la ricarica, mentre il secondo è una base più tradizionale. Il numero fa invece riferimento alla potenza massima (dunque 7,5 W) con cui possono ricarica iPhone 8 e iPhone X, svelando quindi il proprio target.

LEGGI ANCHE: Che ne pensate del notch? (sondaggio)

Tuttavia, la tecnologia Qi e il protocollo di ricarica rapida sono standard, quindi nessuno vieta di impiegarli per ricaricare anche dispositivi Android compatibili, raggiungendo fra l’altro una potenza massima ancora più alta, ovvero 10 W. Ciò consente di ottenere una velocità di ricarica del 30% più alta rispetto a caricabatterie wireless tradizionali, mantenendo però le temperature sotto controllo, grazie alla ventola integrata.

Nella confezione di vendita è presente anche un caricabatterie Quick Charge 3.0 per alimentare la base wireless, che può anche essere utilizzato separatamente, tramite il cavetto in dotazione (o quelli in dotazione con gli smartphone). Il tutto sarà presto disponibile negli USA al prezzo di 49,99$ per la versione Stand e di 45,99$ per quella Pad. Al momento non ci sono informazioni su prezzi e disponibilità per il nostro mercato.

Via: ZDNet
  • IlFuAnd91

    Quello originale Samsung costa 47€ perché preferire quello Anker per quanto sia una ottima marca?