WhatsApp non è a pagamento: non credete all’ennesimo SMS truffa! (foto)

Nicola Ligas

Salve, Domani scade il suo abbonamento WhatsApp. Rinnova al costo di 0,99$ o sarà disattivato. Questo è il testo di un SMS, seguito dall’immancabile link truffaldino, che sta circolando in questi giorni, e che ovviamente non ha nulla a che fare con la nota app di messaggistica.

WhatsApp non è a pagamento, si tratta solo di un tentativo di frode. I malcapitati che avessero cliccato sul link, tra l’altro, si sarebbero trovati di fronte ad un’interfaccia ben fatta, che sembra davvero quella del sito ufficiale di WhatsApp, ma che non lo è in alcun modo (vedi immagini a fine articolo).

La truffa è quindi a suo modo anche ben sviluppata, ma ribadiamo che non esiste alcun app o servizio che possa chiedervi un rinnovo tramite un SMS simile. Al massimo potrebbe capitare con una notifica tramite l’app ufficiale, ma non è certo questo il caso. La prima regola è quindi sempre quella di diffidare da SMS anonimi, scritti male e non riconducibili in alcun modo alla società che vorrebbero impersonale; e la seconda regola è uguale alla prima, nel caso aveste dubbi.

Ringraziamo Davide per la segnalazione.

  • Nigel

    Il problema è che c’è sempre gente che ci crede….