Wind Basic e Wind Senza Scatto si adeguano alla nuova tariffazione mensile

Roberto Artigiani -

In casa Wind prosegue il percorso di aggiornamento delle tariffe che tornano alla fatturazione mensile, come previsto dalla nota legge 148 dello scorso dicembre. Dopo il servizio SMS My Wind, è ora il turno delle due offerte base per linee mobili ricaricabili, i cui importi non saranno più distribuiti su 4 settimane ma spalmati sulla canonica misura del mese.

A partire dal prossimo 3 aprile Wind Basic passerà da 50 centesimi di euro ogni 7 giorni a 2,17 euro al mese, mentre Wind Senza Scatto (non più in commercio ma ancora attiva per alcuni vecchi clienti) da 0,19 euro a settimana costerà 0,82 euro al mese. Gli utenti interessati riceveranno la consueta notifica via SMS e, trattandosi di una modifica unilaterale, avranno la possibilità di esercitare il diritto di recesso, e cambiare piano gratuitamente.

LEGGI ANCHE: Nuove interessanti promo Wind per clienti TIM o MVNO

Wind ha giustificato la variazione, che non comporta aumenti di spesa, con sopravvenute esigenze di modifica del posizionamento dell’offerta. Chi non fosse in possesso di opzioni che azzerano il canone mensile e non volesse pagare un costo fisso per la tariffa base, può chiedere il passaggio gratuito al profilo Easy Wind che non prevede canone. Nel caso, vi ricordiamo che il servizio SMS My Wind (incluso nei due piani) rimane in vigore al costo di 19 centesimi a settimana e deve essere disattivato a parte.

Via: MondoMobileWeb