Secondo KGI il prossimo iPhone “più economico” raggiungerà 100 milioni di unità vendute

Matteo Bottin -

KGI continua a parlare della nuova line up di smartphone della casa di Cupertino, dopo averci mostrato quali potrebbero essere i modelli in arrivo quest’anno.

Dei tre modelli che dovrebbero essere presentati a settembre, KGI si sofferma su quello più economico, che dovrebbe rimpiazzare iPhone 8 e iPhone 8 Plus: secondo gli analisti, il base gamma della famiglia diventerà il dispositivo di Apple più popolare del 2018, arrivando, da solo, a vendere ben 100 milioni di unità.

Una quantità non indifferente, ma Apple ci ha già abituato a cifre di vendita da capogiro. Per dare qualche dato comparativo, nel Q4 appena passato la casa di Cupertino ha venduto 77.3 milioni di iPhone. Non solo, ma nel suo intero ciclo di vita l’attuale iPhone X dovrebbe vendere ben 62 milioni di unità.

LEGGI ANCHE: il prezzo dell’iPhone “meno caro” del 2018 si potrebbe aggirare tra 700$ e 800$

Sempre KGI ipotizza che le spedizioni del nuovo base di gamma dovrebbero coprire il 50% delle spedizioni totali, con i “nuovi iPhone X” a colmare la differenza, con un totale di 200 milioni di unità venute da Apple.

Ricordiamo che secondo le ultime indiscrezioni l’iPhone più economico del 2018 dovrebbe avere un form factor molto simile ad iPhone X (con il caratteristico notch), andando ad eliminare il Touch ID in favore del più recente Face ID. Lo schermo LCD si spingerebbe fino a 6,1″ ma dovrebbe essere sprovvisto di 3D touch. Le altre limitazioni rispetto ai fratelli più costosi potrebbero essere il corpo in alluminio (invece che acciaio inossidabile), la singola fotocamera posteriore (invece di dual camera) e la RAM da 3GB (invece di 4GB).

Mancano comunque molti mesi alla presentazione dei nuovi modelli, quindi siete ancora in tempo per risparmiare per far parte dei prossimi 100 milioni di acquirenti!

Via: 9to5 Mac