Gli Apple Watch stanno davvero uccidendo gli orologi svizzeri?

Giuseppe Tripodi

Secondo quanto rilevato dagli analisti di Canalys, durante l’ultimo trimeste del 2017 (ossia durante le vacanze di Natale) sono stati venduti più Apple Watch di orologi svizzeri. Secondo le stime, infatti, lo smartwatch della mela ha superato le vendite dei rivali, elvetici e analogici, di circa 1,2 milioni.

Nonostante sia la prima volta che gli Apple Watch superano gli orologi svizzeri, il trend era prevedibile: dando un’occhiata al grafico qui sotto, infatti, è facile notare come gli smartwatch della mela abbiano un andamento crescente, mentre le vendite degli orologi svizzeri sono sostanzialmente sempre le stesse, in ogni periodo dell’anno.

 

 

 

 

In ogni caso, ci vorrà ancora un bel po’ prima che gli smartwatch battano davvero gli orologi svizzeri, anzi probabilmente non succederà mai dato che parliamo di due tipologie di prodotti che si rivolgono a fasce di mercato profondamente diverse.

LEGGI ANCHE: Il prossimo Apple Watch potrebbe avere un vero elettrocardiogramma integrato

Tuttavia, ciò non toglie che è interessante comparare delle mere analisi di vendita, che ci aiutano a comprendere come la diffusione degli smartwatch (e degli Apple Watch in particolare) sia diventata davvero capillare, al pari da essere messa a confronto (e vincere un round) contro un’industria secolare che vanta nomi celebri in tutto il mondo come Rolex e Swatch.

Via: TechCrunch