L’app di Patreon si aggiorna introducendo Lens: ‘storie’ in stile Instagram anche per artisti e creatori (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Patreon è una piattaforma online di raccolta fondi, grazie alla quale artisti e creatori di contenuti possono ricevere un finanziamenti dai propri fan o di chi ne apprezza il lavoro. Più nello specifico, fra artisti e sostenitori si viene a creare anche uno rapporto più stretto, basato sul classico principio del do ut des: per coloro che contribuiscono al finanziamento, sono previsti contenuti esclusivi, che variano in base all’ammontare raccolto.

Forse non tutti di voi sapranno che, da un paio d’anni, Patreon ha reso disponibile anche un’omonima app, per dispositivi Android e iOS, che consente di utilizzare il servizio e di mantenere i contatti fra artisti e patrons, anche in mobilità. Di recente, l’app sta virando verso una direzione più social, strizzando l’occhio a celebri servizi come Snapchat o Instagram. Proprio da queste ultime, Patreon ha preso spunto per Lens, l’ultima funzionalità introdotta.

LEGGI ANCHE: Screenshot nelle Storie? Instagram vi invia una notifica 

Si tratta infatti nient’altro che della possibilità per gli artisti di pubblicare storie – pubbliche, oppure riservate ai propri finanziatori – ossia immagini o video che mostrino il dietro le quinte di una nuova produzione (o qualsiasi altra cosa correlata al lavoro o alla vita degli artisti), che spariscono automaticamente dopo 24 ore.

Lens fornisce dunque ai creatori uno strumento in più per rimanere in contatto con i propri fan, tramite contenuti più frequenti e meno rifiniti, ma comunque molto apprezzati dagli utenti. Patreon ha specificato che, con questa mossa, non intende entrare in diretta competizione con colossi come Instagram, ma si tratta soltanto di una funzionalità aggiuntiva volta a rendere ancora più diretto e quotidiano il rapporto fra artisti e patrons.

Via: The Verge, Tech Crunch