KGI: nel 2018 Apple punterà su modem Intel, abbandonando Qualcomm

Giuseppe Tripodi

Dopo anni di partnership esclusiva con Qualcomm, a partire da iPhone 7 Apple ha iniziato a puntare anche su Intel per i modem inclusi nei suoi dispositivi mobili. Per due anni, la società di Cupertino si è rifornita da entrambe le compagnie, ma pare che adesso la mela possa abbandonare definitivamente Qualcomm, con cui è in corso una battaglia legale.

La notizia è stata annunciata da KGI Securities, nota società di analisi vicina ad Apple, che per la prima volta si è esposta sul tema. Secondo KGI, Intel è in grado di sostenere i requisiti richiesti da Apple, mantenendo anche prezzi più competitivi.

LEGGI ANCHE: Apple potrebbe dire addio a Qualcomm

D’altra parte, affidandosi completamente ad Intel, in futuro Apple potrebbe rischiare di non essere al passo coi tempi in termini di connettività 5G, tema su cui la ricerca di Qualcomm è sicuramente più all’avanguardia. Inoltre, l’aspetto ancor più interessante della vicenda è che KGI specifica che il modem Intel supporterà il dual SIM, anche se questo non implica in alcun modo che uno degli iPhone del 2018 avrà davvero un carrellino con due schede.

Via: 9to5Mac