iPhone X ha aumentato la diffusione di iOS nei principali mercati, ma Android resiste

Vezio Ceniccola

I dati relativi alle vendite del nuovo iPhone X si sono rivelati abbastanza contrastanti, ma le ultime statistiche sulla diffusione dei sistemi operativi mobile di Kantar confermano il buon successo del nuovo melafonino, unito a quello della gamma iPhone 8, in alcuni mercati fondamentali.

Nel corso del mese di dicembre, il top gamma di Apple si è classificato nella top 3 dei dispositivi più venduti praticamente in tutto il mondo, in particolare in Cina, Giappone, Europa, Stati Uniti ed Australia. Questo ha spinto in alto le quote di diffusione di iOS in molte zone del mondo, con risultati sorprendenti proprio in Cina.

Come già evidenziato nel report del trimestre chiusosi a novembre 2017, iPhone X ha saputo raccogliere l’attenzione di molti clienti sin dal lancio. Tale tendenza si conferma anche nei dati riferiti al trimestre ottobre-dicembre 2017, dove si nota una crescita importante di iOS nei mercati europei: in particolare, il sistema Apple guadagna quote in Spagna e Germania, mentre perde sorprendentemente in Regno Unito, dove però aveva fatto buoni passi avanti già nei mesi precedenti. Nel complesso, nei top 5 Paesi europei iOS fa segnare uno 0,7% di diffusione in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Spostando l’attenzione al di fuori del nostro continente, bisogna notare con molta attenzione i risultati ottenuti da iOS in Cina, dove la crescita rispetto al 2016 è addirittura in doppia cifra: ben 10,1% in più, tutto a discapito di Android. Segni positivi anche per il Giappone e l’Australia, mentre si registra una flessione dello 0,5% negli Stati Uniti.

A parte la situazione cinese, comunque, anche il mondo Android può sorridere. L’ultimo trimestre dell’anno 2017 ha portato bene in Regno Unito, Francia e Italia, con aumenti di quote di oltre il 3%. Rimane altissimo anche il market share, che esclusa la Gran Bretagna supera abbondantemente il 70% delle quote negli altri Paesi europei.

LEGGI ANCHE: iPhone X, la recensione

Ad onor di cronaca citiamo ancora la situazione di Windows Mobile, che continua il suo lento e faticoso declino. Il sistema della casa di Redmont mantiene quote considerevoli solo in Italia, con market share di quasi il 4%, ma nel resto del mondo sta via via scomparendo dai radar.

Se volete leggere in dettaglio tutti i dati di Kantar per l’ultimo trimestre dell’anno 2017, trovate qui di seguito lo schema completo sulla diffusione dei principali sistemi operativi nel mondo.

Fonte: Kantar