Garmin vívofit 4 ufficiale: nuova smartband con display a colori che dura un anno intero (foto)

Vezio Ceniccola

Garmin vívofit 4 è la nuova smartband annunciata ufficialmente dal noto produttore di navigatori satellitari e prodotti smart. Si tratta di un’ennesima iterazione della serie vívofit che presenta alcune interessanti novità rispetto alla generazione precedente, prima tra tutte l’incredibile autonomia di un anno.

Caratteristiche tecniche: Garmin vívofit 4

Questo nuovo bracciale intelligente si presenta con un design molto semplice e lineare: il corpo è realizzato in silicone e presenta un piccolo display a 8 colori sempre attivo al centro, accompagnato da un pulsante fisico nella parte inferiore. L’alimentazione non è fornita da una batteria al litio, ma da due pile SR43 sostituibili che dovrebbero riuscire a garantire fino a 12 mesi di utilizzo.

Grazie alla connettività Bluetooth è possibile collegarsi allo smartphone e sincronizzare tutti i dati con il proprio account Garmin, mentre la tecnologia Toe-to-Toe permette di connettersi ed interagire con altri vívofit nelle vicinanze. Non manca la certificazione per l’impermeabilità, cosa che lo rende resistente anche alla doccia e alla piscina.

LEGGI ANCHE: Miglior smartband – Gennaio 2018

A livello software è presente la tecnologia Move IQ 2.0, in grado di riconoscere automaticamente il tipo di attività che stiamo praticando – camminata, corsa, bici, sci, nuoto e altro –, è integrato un timer per gli esercizi e sono disponibili varie watch face per personalizzare lo schermo e il resto dell’interfaccia, ottenendo anche informazioni meteo o messaggi motivazionali.

Uscita e prezzo

Il nuovo Garmin vívofit 4 è già disponibile in varie dimensioni e colorazioni sul sito ufficiale dell’azienda al prezzo di 79,99€, ma per adesso non è ancora stata definita una data ufficiale per l’inizio delle spedizioni. Per maggiori informazioni o dettagli tecnici, potete visitare il sito ufficiale a questo indirizzo.

Garmin vívofit 4 – Video

Garmin vívofit 4 – Immagini

Via: FoneArena
  • Marcks C.

    passato un anno si butta o si può ricaricare?? 😄

    • Vezio

      Come scritto nell’articolo, le pile sono sostituibili. Si tratta di semplici pile a bottone, come quelle degli orologi. 🙂

  • DangerNet

    se avesse avuto anche il sensore per il battito, sarebbe stato mio