L’operatore di Iliad ritarderà ancora: potrebbe arrivare nella primavera del 2018

Giuseppe Tripodi

Dopo la fusione tra Wind e Tre si è parlato a lungo di Free Mobile, operatore francese di proprietà di Iliad che sarà il quarto gestore italiano con infrastrutture. Tuttavia, in Italia non si chiamerà Free Mobile e, nonostante in un primo momento sembrava che l’operatore potesse essere battezzzato ho.mobile, in seguito sono sorti diversi dubi in merito a questo brand.

Insomma, non sappiamo ancora come si chiamerà l’operatore di Iliad, ma a quanto pare non dovremo preoccuparcene ancora per un po’: secondo alcune indiscrezioni, infatti, l’arrivo in Italia di questo gestore sarebbe stato ulteriormente rimandato.

Nonostante originariamente si parlasse di un debutto entro fine anno, adesso il periodo più plausibile sembra essere la primavera 2018. Tra i problemi che stanno rallentando il rilascio ci sarebbe anche la formazione del team: secondo i rumor, infatti, ancora non sarebbe stato scelto il CEO per la società. In ogni caso, dovremo attendere ancora un po’ di mesi prima di scoprire come avverrà il debutto di Iliad nel nostro paese e se le offerte al lancio saranno davvero interessanti come molti sperano.

Via: CorriereComunicazioni
  • Luca Fatichenti

    porcmadoro

    • Ma22

      Con la tim pago 13 euro per 20 GB 500 sms e 1000 minuti. Nessun porcamadoro