Halide, app fotocamera per scattare in RAW, ora supporta iPhone X e migliora la velocità di scatto (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

L’app fotocamera preinstallata su tutti gli iPhone è decisamente semplice e minimale, consentendo anche ai più inesperti di ottenere scatti di buona qualità in quasi ogni condizione. Tuttavia, per chi invece si intende di fotografia e volesse esprimere al massimo le potenzialità degli ottimi sensori fotografici degli ultimi iPhone, risulta senz’altro limitante. In loro aiuto accorre anche Halide, una delle app presenti su App Store che mettono a disposizione comandi manuali e scatti in RAW, che si è da poco aggiornata con diverse novità importanti.

Intanto, il pieno supporto ad iPhone X, con un’interfaccia grafica che sfrutta pienamente le peculiarità del nuovo display. La novità maggiore però consiste nella velocità di scatto, che è stata migliorata addirittura di quattro volte rispetto a prima. Ma non è tutto, perché altri miglioramenti riguardano il 3D Touch e l’introduzione di un nuovo widget nella lockscreen, per lanciare più rapidamente Halide.

LEGGI ANCHE: iPhone X, la recensione

Inoltre, ora gli scatti in formato RAW verranno automaticamente salvati in una cartella apposita, in modo da distinguerli più facilmente dalle immagini già sviluppate; si può anche salvare gli scatti in formato HEIC e TIFF e, infine, Halide è la prima app fotocamera a supportare VoiceOver per l’accessibilità. Trovate qui sotto il badge contenente il link diretto all’App Store dove potete acquistare Halide, al prezzo di 5,49€.

Via: 9to5 Mac