Questa infografica di Facebook svela l’importanza dello smartphone nello shopping (foto)

Giuseppe Tripodi

Non c’è bisogno di sottolineare per l’ennesima votla come gli smartphone abbiano rivoluzionato il mondo: dal display dei nostri dispositivi mobili, ormai, facciamo di tutto, giochiamo, navighiamo online, ascoltiamo musica e, ovviamente, acquistiamo.

Proprio ieri, abbiamo spiegato come diverse previsioni sostengono che gli acquisti da mobile faranno la differenza nel Black Friday di quest’anno e, a dirla tutta, non ci vogliono grandi capacità d’osservazione per notare come sempre più persone non abbiano ormai più alcun problema a comprare online da smartphone.

LEGGI ANCHE: Le offerte della settimana del Black Friday

A tal proposito, da Facebook arriva un’interessante infografica che racconta un po’ la situazione del mobile-first in Italia. Il primo dato interessante è che per la maggior parte dei cosiddetti millennial (18-34 anni) lo smartphone è al primo posto per gli acquisti: il 40% di loro, infatti, ha dichiarato di preferire gli acquisti da mobile. Rimanendo nell’ambito degli ordini online ma effettuati da desktop, c’è un buon equilibrio tra millennial e persone tra i 35 e i 49 anni, mentre non stupisce troppo che gli over 40 preferiscano ancora i punti vendita.

Lasciando da parte l’età e passando al genere, la percentuale di uomini che ordinano da smartphone è nettamente maggiore rispetto a quella delle donne, mentre per gli acquisti da PC non c’è troppa differenza (anche se gli uomini rimangono leggermente più in alto).

Oltre questo, è interessante notare che la maggior parte degli utenti che hanno dichiarato di acquistare principalmente da smartphone, sono anche coloro che pensano in anticipo ai regali di natale: circa il 30% di loro, infatti, compra i regali da ottobre a metà novembre, mentre circa il 75% chi preferisce la sicurezza dei punti vendita si dedica allo shopping natalizio da fine novembre a fine dicembre.

Dall’infografica traspre poi che le persone che acquistano da smartphone lo fanno principalmente fuori dall’orario di lavoro, o addirittura quando sono in giro.

Infine, è interessante dare un’occhiata alle motivazioni che spingono gli acquirenti a consultare qualcosa sullo smartphone quando si trovano in un punto vendita: quasi tutti, a prescindere dalle abitudini d’acquisto, utilizzano il dispositivo per controllare che il prezzo sia adeguato, ma c’è anche un’interessante percentuale di utenti che va online a leggere le recensioni dei prodotti.

Nella galleria di seguito trovate tutte le tavole dell’intografica: dopo averci dato un’occhiata, fateci sapere nei commenti qui sotto se acquistate principalmente da smartphone, da PC o in negozio e se vi ritrovate (o meno) nelle statistiche stilate da Facebook.

  • Psyco98

    Smartphone quando devo essere veloce (es. Concertoni che vanno in sold out in mezz’ora) o quando è qualcosa di cui sono già abbastanza sicuro, senza contare quando sono in mobilità e c’è una buona offerta sui qualcosa che semplicemente aspettavo costasse meno perché tanto avrei comprato.
    PC se devo fare lunghe e difficili comparazioni (10 schede su smartphone per lo stesso prodotto mi rendono ilare al solo pensiero, anche se talvolta lo faccio), se la cosa richiede il suo tempo decisionale o, banalmente, se al momento sto al pc /il solito da chi acquisterei da socio in versione mobile.
    La spesa la faccio ancora in coop, e sempre in negozio fisici compro quelle cose che ci si può fidare ad acquistare dal cinese (prolunghe, tipo).