KGI: gli iPhone del 2018 avranno un modem molto più veloce, prodotto da Intel (Aggiornato)

Giuseppe Tripodi -

Adesso che iPhone X è sul mercato e disponibile per l’acquisto, ovviamente i rumor non possono che spostarsi sugli iPhone del 2018, su cui attualmente si sa davvero poco. Nonostante tutto, le società di analisi si stanno già cimentando nelle previsioni e, ovviamente, tra queste non può mancare KGI Securities, dove lavora il famoso analista Ming-Chi Kuo.

Come abbiamo già accennato in passato, per il prossimo anno si prevedono almeno due (ma probabilmente tre) iPhone con notch e Face ID, ma oggi parliamo di un aspetto meno in vista dei nuovi smartphone Apple: il modem. Secondo quanto riportato da KGI, infatti, gli iPhone che verranno lanciati nel 2018 avranno un chip che garantirà loro velocità di connessione molto più elevate.

LEGGI ANCHE: iPhone 8 Plus vende meglio del previsto, ma nel 2018 lascerà campo libero ad iPhone X

Stando a quanto riferito dalla società di analisi, parliamo comuqnue di un modem pre-5G (quindi basato sempre su LTE), ma in grado di raggiungere velocità molto più alte tramite la tecnologia 4×4 MIMO (mentre i modem attuali sono basati su 2×2 MIMO).

Infine, nonostante tra i fornitori potrebbe esserci anche Qualcomm, sembra che il maggior produttore di modem per iPhone il prossimo anno sarà Intel.

Aggiornamento22-11-2017 ore 10.30

Ming-Chi Kuo ha pubblicato un nuovo report, che definisce la “Parte 2” di quanto detto nell’analisi di KGI rilasciata qualche giorno fa. In questo documento, l’analista conferma che, nonostante Apple sia già al lavoro con Intel per il futuro supporto al 5G, gli iPhone del prossimo anno utilizzeranno ancora tecnologia LTE, ma supporteranno lo standard 4×4 MIMO che garantirà loro la possibilità di raggiungere il gigabit di velocità, almeno in scala teorica.

Via: 9to5Mac