Le vendite di smartphone esplodono in India, dove Samsung è al pari di Xiaomi

Giuseppe Tripodi

L’India è un mercato fondamentale per gli smartphone: nel grande paese asiatico, negli ultimi anni c’è stata una costante crescita nel mercato dei dispositivi mobili e l’ultimo trimestre non ha smentito le previsioni, anzi. Nel Q3 di quest’anno, infatti, in India si sono venduti ben 39 milioni di dispositivi, con una crescita del 40% rispetto al trimestre precedente e del 21% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il numero di dispositivi spediti in India corrisponde al 10% del totale mondiale e il merito è principalmente dei rivenditori online: nel mercato indiano, infatti, il fenomeno delle vendite in rete sta crescendo moltissimo e il numero di smartphone acquistati online è cresciuto del 35% rispetto al Q3 del 2016 e del 73% rispetto al trimestre precedente.

LEGGI ANCHE: Samsung conquista i millennial, iPhone trionfa tra gli over-65

Per quel che riguarda i dispositivi più venduti, IDC ci dà una panoramica basata sui marchi: in testa ci sono, a parimerito, Samsung e Xiaomi col 23,5%, cui seguono Lenovo (9%), Vivo (8,5%), Oppo (7,9%) e tutti gli altri.

Fonte: IDC