Secondo KGI, il notch è qui per restare: nel 2018 tre modelli con design simile ad iPhone X

Giuseppe Tripodi Oltre alla nuova versione di iPhone X, gli analisti si aspettano due modelli più grandi, ma solo uno dei due con display OLED

Quest’anno iPhone X ha cambiato completamente la line up della mela, andando a sconvolgere i consolidati equilibri dei due modelli: per questa ragione, non è troppo facile fare previsioni su quale strada intraprenderà Apple per il 2018. Tuttavia, il famoso analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha azzardato una coraggiosa ipotesi: il prossimo anno avremo una seconda versione di iPhone X (display OLED da 5,8″) e due iPhone più grandi, entrambi senza bordi, uno da 6,1″ con display LCD e uno da 6,5″ con schermo OLED.

Come accennato, si tratta di una previsione azzardata, ma Kuo ha una grande fama per quel che riguarda i prodotti Apple e, a prescindere da quel che succederà, siamo sicuri che avrà le sue ragioni per sparare così. Qualora avesse ragione l’analista, ci troveremmo quindi con tre iPhone: una sorta di secondo iPhone X e due modelli più grandi, tutti con design simile (a quanto pare la linguetta, o come volete chiamarla, è qui per restare) e tutti con Face ID. Di questi, tuttavia, solo due avranno display OLED (quelli da 5,8″ e 6,5″), mentre il terzo (da 6,1″) avrà un pannello LCD, come iPhone 8 e 8 Plus.

Per quanto spiazzante, questa previsione non è del tutto assurda: in questo caso, avremmo iPhone X e – chiamiamolo così – iPhone X Plus a rappresentare la linea principale di Apple e un terzo iPhone con display LCD e risoluzione più bassa (KGI parla di 320-330 PPI contro gli oltre 450 degli altri modelli) come modello entry level, per portare il Face ID nelle tasche di tutti.

LEGGI ANCHE: Apple abbandonerà il Touch ID: gli iPhone del 2018 useranno solo il Face ID

D’altra parte, KGI aveva già previsto che il prossimo anno Apple avrebbe eliminato il Touch ID e sembra proprio che la società di Cupertino voglia puntare tutto su Face ID: d’altronde, anche dal punto di vista iconico, animoji e design con le corna stanno spianando la strada al nuovo sistema di autenticazione della mela,.

Via: 9to5Mac