MediaTek nel 2018 potrebbe prendersi una pausa dai SoC top di gamma, per puntare tutto sulla fascia media

Edoardo Carlo Ceretti

Come tutti i produttori che operano in campo mobile, non è un segreto che anche MediaTek sia al lavoro per la sua gamma di prodotti 2018. Circa un mese fa abbiamo fatto il punto della situazione sulle indiscrezioni circa Helio P40, un SoC di fascia media che promette di dare filo da torcere ai rivali di Qualcomm. Tutto tace invece sul fronte SoC di fascia più alta e il motivo potrebbe non riguardare l’abilità di MediaTek nel mantenere la segretezza dei suoi progetti.

Infatti, negli ultimi due anni è apparso evidente come il produttore taiwanese non sia riuscito a tenere il passo di Qualcomm nella fascia alta del mercato, né dal punto di vista di prestazioni ed efficienza, né di quello dell’adozione da parte dei produttori di smartphone. Nonostante le controparti MediaTek siano sempre più economiche della concorrenza, in questo 2017 soltanto Meizu ed Elephone hanno deciso di impiegare Helio X30 – il SoC top di gamma di quest’anno – sui loro dispositivi.

LEGGI ANCHE: Meizu e MediaTek sfidano Apple sul sistema di riconoscimento facciale

Dato che questa tendenza sarebbe difficilmente invertibile nel breve termine, MediaTek potrebbe aver deciso di prendersi un anno sabbatico nel segmento top di gamma, concentrando tutte le sue risorse sulla fascia media, da sempre il cavallo di battaglia dell’azienda. Non si tratterebbe però di un abbandono definitivo della fascia alta, ma un modo ponderare al meglio il rilancio futuro, che sicuramente avverrà. E voi avete mai posseduto uno smartphone con SoC MediaTek di fascia alta?

Via: XDA DevelopersFonte: Gear Burn
  • Psyco98

    E ora meizu?

  • JUDVS

    Perché, hanno mai fatto dei top di gamma?

    • Rick 45

      È quelli che mi stavo chiedendo anch’io…

  • Filippo Dardi

    Posseduto solo un famigerato MTK 6589, mio primo smartphone con Android.
    Non era per niente male! A 200€, GPU a parte, aveva una dotazione paragonabile alle controparti occidentali che costavano dal doppio in su

  • Marco

    un mtk 6592 8 core con gpu mali 450, preso dopo aver rotto l’ S3 che aveva Cpu Exynos e gpu mali 400.
    Il mtk 6592 andava un po’ meglio, ma il.problema è che l’S3 aveva già un anno quando è uscito l’mtk6592, e quindi il top gamma da comparare sarebbe stato l’S4 con Cpu sd600 e il G2 con sd800.
    Mediatek sui top gamma era almeno un anno indietro.

    • Filippo Dardi

      Considera che il 6592 equipaggiava telefoni che costavano un terzo delle controparti con Snapdragon 6/800: il fatto che fosse il più potente in casa Mediatek non significa che dovesse competere con il meglio di Snapdragon ed Exynos

      (Che poi MTK lo avesse presentato come tale è un altro conto😧 Dannati pubblicitari, hanno condannato quel pur decente SoC)

  • Gabriele

    6753 octa core sul fever: sistema fluidissimo, ottima autonomia e non scalda mai.
    l’unica cosa è che non è fatto per giocare, ma a me questa cosa non è mai interessata

  • Pol Pastrello

    Battaglia persa in partenza per i top di gamma essendo sempre rimasta indietro. Per i medi di gamma Minkiatek è sempre meno attraente; se non rilasciano i sorgenti possono pure vendere SoC ad un prezzo minore ma nessuno se li fila. Meglio Qualcomm anche per la fascia media.

  • Pelompimpero2

    Non che sia una gran novita’: basta vedere il blocco che hanno fatto con l’X30, praticamente mai arrivato sul mercato.
    Come immaginavo da un po’, preferiscono il MOLTO remunerativo mercato medio, dove vendono tantissimo. Peccato.