iPhone X non ha un buon rapporto con la gravità: ecco il drop test (video)

Vezio Ceniccola

I drop test di iPhone 8 hanno dimostrato come la nuova scocca posteriore in vetro progettata da Apple sia tanto bella quanto fragile, e lo stesso si può dire per quella del freschissimo iPhone X. Il nuovo modello borderless è più resistente dei suoi fratelli minori con design tradizionale, ma non è comunque una buona notizia in senso assoluto.

Infatti, grazie al nuovo test realizzato dallo youtuber JerryRigEverything, possiamo vedere come anche il nuovo melafonino non sia molto resistente alla combo gravità + suolo, che riesce a produrre evidenti segni e rotture sulla scocca posteriore in vetro e anche sui bordi frontali che circondano il display.

Il problema vero è che per riparare il vetro dei nuovi iPhone – e specialmente del modello X – occorre sborsare cifre davvero alte, che arrivano quasi alla metà del costo dell’intero dispositivo. Tale costo è giustificato dalla particolare realizzazione della scocca, che non consente di separare la parte in vetro dal resto. Dunque, per poter riparare il vetro, è necessario sostituire tutta la parte posteriore.

LEGGI ANCHE: Secondo drop test per iPhone 8

Vale la pena rischiare così tanto? Probabilmente no ed è per questo che vi consigliamo di usare una cover o una protezione per proteggere i vostri nuovi dispositivi col marchio della mela. Apple ha promesso che il vetro di iPhone X è il più resistente mai integrato su uno smartphone, ma forse non è ancora abbastanza per poter vivere sereni senza protezioni.

  • Massimiliano Masetti

    Nooo ma dai? Incredibile! un oggetto di vetro che se cade si rompe! Un articolo geniale proprio…