iPhone 8 Plus vende meglio del previsto, ma la maggior parte degli utenti cambierà iPhone solo nel 2018

Andrea Centorrino

Nonostante il design che sa di già visto (ma con caratteristiche tecniche “inspiegabili“), i nuovi iPhone 8 vendono bene, ed in particolare la variante Plus: a rivelarlo è Ming-Chi Kuo, in una nota rilasciata dalla società di analisi finanziaria KGI.

Il famoso analista rivela che per il 2017 prevede la vendita di circa 210-220 milioni di iPhone, ma il vero boom ci sarà nel 2018, quando la produzione di iPhone X entrerà a regime, i prossimi iPhone 8s/9 erediteranno tecnologie come Face ID, ed il successore di iPhone X sarà disponibile “immediatamente” dopo la presentazione: per il prossimo anno, infatti, Kuo stima fra i 245 ed i 255 milioni di unità vendute.

LEGGI ANCHE: Con TrueDepth, iPhone X è due anni avanti Android

Inoltre, nonostante iPhone 8 sembri essere partito bene, l’analista prevede un calo delle vendite dopo le festività natalizie, quando iPhone X sarò maggiormente disponibile: in ogni caso, per questo iPhone “celebrativo”, Kuo prevede “solo” 40 milioni di unità vendute (precedentemente, riportava 45-50 milioni), a causa di una produzione limitata a circa 10 mila unità al giorno.

Fonte: 9to5Mac