La ricarica rapida di iPhone 8/X funziona anche con alimentatori USB-C di terze parti

Giuseppe Tripodi

Come spiegato qualche settimana fa, i nuovi iPhone 8/8 Plus e iPhone X supportano la ricarica rapida, ma non con il caricabatterie incluso nella confezione: infatti, i nuovi top di gamma della mela possono essere ricaricati del 50% in soli 30 minuti, ma per farlo avrete bisogno di un caricatore con USB-C che supporta Power Delivery e, ovviamente, di un cavo USB-C-Lightning.

Tuttavia, c’è una magra consolazione: nonostante non ci sia incluso nella confezione di vendita un caricatore che supporta il fast charging, in un documento pubblicato sul sito ufficiale la società di Cupertino precisa che non è necessario un caricatore USB-C originale Apple e che i nuovi iPhone supportano la ricarica rapida anche con caricatori di terze parti.

LEGGI ANCHE: Le fotocamere di iPhone 8 e 8 Plus sbaragliano HTC U11 e Pixel su DXOmark

In particolare, come si legge può leggere sul sito Apple, la ricarica rapida funzionerà con:

  • Alimentatore USB-C Apple 29W, 61W o 87W
  • Alimentatore USB-C di terze parti che supportano l’USB Power Delivery (USB-PD)

Facendo un giro su Amazon, noterete subito che ci sono caricabatterie USB-C a prezzi relativamente contenuti (specialmente in confronto ai 59€ necessari per il più economico degli alimentatori USB-C di Apple), come ad esempio questo di Aukery da 29W a 22,99€.

Certo, se vorrete usufruire della ricarica rapida sul vostro iPhone dovrete anche acquistare anche il cavo USB-C Lightning, ma sarà comunque una spesa inferiore rispetto a quanto avreste potuto pensare.

Via: 9to5MacFonte: MacRumors