Gli italiani amano l’iPhone 6 (e tanti altri dati sul mercato smartphone!)

Giuseppe Tripodi -

Quando ci occupiamo di analisi e statistiche di mercato, molto spesso ci troviamo davanti a dati relativi a vendite di prodotti o diffusione di sistemi operativi: al contrario, non è così comune trovare qualche dato in merito alle componenti hardware. Ma oggi un report di DeviceAtlas ci svela interessanti statistiche in merito alla diffusione di chipset, GPU e tutto ciò che si trova sotto il cofano. I dati sono stati raccolti nel secondo trimestre del 2017 e sono relativi ad oltre 35.000 accessi, monitorati tramite il sistema di parsing dello User Agent realizzato da DeviceAtlas.

Partendo dal chipset, secondo il report i più usati in ambito Android sono i Qualcomm, seguiti dagli Exynos di Samsung, i Kirin di Huawei e poi i MediaTek (con piccole quote di SoC Spreadtrum e Marvell).

LEGGI ANCHE: Negli USA cresce iOS, ma Samsung al primo posto per le vendite

Nonostante tutto, però, due dei tre chip più popolari al mondo sono prodotti da Apple: la classifica, dei SoC più usati, infatti, vede al primo posto lo Snapdragon 410 (Galaxy Core Prime, Galaxy A3, Xiaomi Redmi Note etc), seguito da Apple A9 (iPhone 6s, 6s Plus, SE, iPad del 2017), Apple A7 (iPhone 5s, iPad Air, iPad Mini 2 e Mini 3) e Samsung Exynos 7 Octa (Galaxy Note 4, Note 5, Galaxy S6 etc).

A tal proposito, è molto interessante precisare che in Italia il SoC presente su più dispositivi è proprio Apple A9, come è possibile notare dalla tabella qui sotto.

Passando invece al campo delle GPU, i dati di DeviceAtlas registrano tre grandi marchi: Qualcomm Adreno, PowerVR di Imagination Technologies (usati da Apple fino allo scorso anno) e ARM Mali. Anche in questo caso, è interessante precisare che in Italia ci sono più PowerVR che altre GPU.

Per quel che riguarda la RAM, invece, i tagli più diffusi al livello mondiale sono quelli da 1GB e 2GB (a seconda del paese), anche se ovviamente ci sono parecchi dispositivi anche con 3GB o 4GB.

Inoltre, non lo direste mai, ma sono ancora molto diffusi anche dispositivi con 500MB di RAM e anche in Italia si trova un numero ragguardevole di smartphone con così poca memoria.

Passando invece allo stato dei Dual SIM, non sorprende che la maggior diffusione dei dispositivi con questa configurazione sia in India, dove più della metà (68%) degli smartphone in commercio ha più di una SIM.

L’Italia si posiziona più o meno a metà della classifica, con una presenza di dual SIM poco sotto il 30%.

Passando invece ad occuparci dei display, la maggior parte degli smartphone al mondo ha una diagonale di 4,7″ o 5″, con diversa diffusione a seconda del paese: in Italia, ad esempio, in cima alla classifica abbiamo i 5″ (19%), seguiti dai 4,7″ (18%) e dai 4″ (13%). Questi ultimi due dati risultano particolarmente interessanti e confermano l’amore del nostro paese per i dispositivi della mela, che probabilmente costituiscono la quasi totalità dei modelli da 4,7″ (adottato su iPhone 6, 6s, 7 e 8) e da 4″ (iPhone 5s e iPhone SE).

Parlando di smartphone della mela e dei loro rivali, Android è ovviamente il sistema più diffuso al mondo: secondo i dati di DeviceAtlas, il sistema del robottino verde è presente sull’85% dei dispositivi sul mercato, mentre iOS si ferma al 14.7%.

Tuttavia, ci sono alcuni paesi in cui iOS è più diffuso del suo rivale: in particolare, gli iPhone hanno più del 50% del mercato in Giappone, Danimarca, Australia, USA, Svizzera, Ucraina, Canada, Hong Kong, Svezia, Thailandia, Emirati Arabi Uniti, Norvegia, Nuova Zelanda e Belgio. Per quel che riguarda l’Italia, invece, Android ha una diffusione di circa il 65%.

Non stupisce troppo che il cavallo di battaglia del sistema operativo di Google siano i dispositivi Samsung: lo smartphone più diffuso in Europa, USA, Canada, Australia e Giappone  è il Galaxy S7 / S7 Edge, seguito spesso dal suo predecessore o, comunque, da altri modelli dell’azienda sudcoreana. Anche in Africa e in Asia c’è un’ottima diffusione di Galaxy, anche se in Cina lo smartphone più utilizzato è lo Xiaomi Redmi Note 3; in Sud America, invece, va forte anche Moto G.

Per quel che riguarda gli iPhone, invece, il modello più diffuso è iPhone 6 (che è al primo posto in 13 paesi su 20), seguito generalmente da iPhone 6s e iPhone 5s.

Non ci rimane che lasciarvi con un po’ di tabelle riassuntive, che arricchiscono ulteriormente il lavoro svolto da DeviceAtlas.

Chip più diffusi su smartphone Android

Tagli di RAM più diffusi

Smartphone Android più popolari (per paese)

iPhone più popolari (per paese)

  • Kri666

    Un report da oscar

    • Danny “Wolf” Godhouse

      E smettila di pigliarlo per il cool. Porello dai! eheh