Android Vs iPhone, fra guasti e crash delle app: chi è più affidabile? (foto)

Andrea Centorrino A livello globale, ogni due Android si guasterebbe un iPhone

Blancco Technology Group, nell’ultimo rapporto sullo “stato di salute e prestazioni” dei dispositivi mobili, ha pubblicato interessanti statistiche sulla frequenza dei guasti, delle lamentele degli utenti e dei crash delle app nel mondo degli smartphone Android ed iPhone.

Durante il secondo trimestre di quest’anno, secondo la società, si è “rotto” uno smartphone Android ogni quattro, più del doppio rispetto ad un generico iPhone, la cui percentuale di guasti si ferma al 12%.

Tuttavia, non è corretto fare di tutta l’erba un fascio, vista la moltitudine di produttori di smartphone Android e l’ampia forbice riguardo al controllo qualità: BTG ha dunque pubblicato anche le statistiche per due dei maggiori produttori.

Del totale dei guasti degli smartphone Android, l’11% appartiene a LG, mentre ben il 61% riguarda dispositivi Samsung (non per niente, è il maggiore produttore di smartphone al mondo – NdR): si guasta il 6% di Galaxy S7 edge, Galaxy S7 e Galaxy S5, mentre di Galaxy S7 Active e Galaxy Express Prime se ne guasta solo il 4%.

Nell’universo Apple, lo smartphone più soggetto a problemi è iPhone 6, con una percentuale del 26%; iPhone 6s ed iPhone 5s si fermano, invece, all’11%.

LEGGI ANCHE: I migliori smartphone Android, per fasce di prezzo

Ma di cosa si lamentano maggiormente gli utenti delle due piattaforme? Quelli Android hanno da ridire su performance (25%), USB (11%), ricarica della batteria (11%), potenza del segnale (9%) e sullo schermo (3%); quelli iOS, invece, sul surriscaldamento del dispositivo (11%) e su vari problemi legati alla connettività Wi-Fi (9%).

Concludiamo il sunto del rapporto con le app: su iOS, mediamente ne crasha una ogni due, mentre su Android una ogni dieci. Per la prima piattaforma le maggiori colpevoli sono Instagram e Messenger (8%), Pinterest (6%), Facebook e Google (5%); per la seconda, al primo posto troviamo Facebook (12%), Contatti (5%), Google Play (4%), Messenger (2%) e Meteo (2%).

Se siete amanti delle statistiche, troverete molte altre informazioni sfogliando la galleria in basso.

 

Via: Phone ArenaFonte: AppInformers
  • Psyco98

    Sarebbe interessante una stima fatta su diverse fasce di prezzo (prendendo in considerazione i listini, per praticità, e non considerando la svalutazione). per vedere nella fascia dei 1000, 800, 600, 400 e 200 quanti sono soggetti a problemi (o quanto di quel 25% derivi da terminali di diverse fasce)

    • ilo

      Corretto. Così è un confronto del cavolo, andrebbero confrontati iphone con i soli top di gamma android, avendo apple solo top di gamma.

    • Federico

      Non lo faranno mai , adesso è importante far vedere che Apple funziona meglio sono tutti venduti .

  • Marco Parrilla

    2 miliardi di dispositivi Android attivi nel mondo nel 2017 VS 1miliardo di Apple…questo è un dato importante non citato nell’articolo

  • Tiwi

    domanda, questi calcoli sono rapportati alle percentuali di diffusione oppure no?
    android è molto più diffuso di ios, come samsung vende molto di più di lg
    quindi se le percentuali sono assolute e non rapportate alla diffusione..sono completamente inutili

    • Stefano

      No mi viene da dire di no… se guardi, in Asia abbiamo il maggior numero di problemi su iOS, ed infatti in Asia Apple ha percentuali di vendita altissime. Samsung ha il maggior numero di crash, ed è infatti il produttore Android più presente sul mercato. Sono dati assoluti e non rapportati alle diffusioni

      • Tiwi

        quindi praticamente inutili ai fini di un confronto equo

  • Guccia

    Si sa iPhone è sinonimo di affidabilità e di qualità. La qualità si paga ma paga.
    Scegliendo la “concorrenza” occorre, invece, accettare una serie di compromessi, che passano dalla mancanza di qualità, dalla presenza di crash e interruzioni varie e chi più ne ha più ne metta che non consentono un uso sereno e spensierato del device.

    Fortunatamente sono un Apple user di ormai vecchia data e non sono mai rimasto deluso perché acquistando un prodotto Apple non si spende denaro ma si investe.

  • PaulJazz24

    Siete proprio una rivista da bar dello sport.

  • Zeronegativo

    “Concludiamo il sunto del rapporto con le app: su iOS, mediamente ne crasha una ogni due, mentre su Android una ogni dieci.”

    • Alessandro Manson Dionigi

      il contrario