Meteor è l’app iOS che valuta la qualità di connessione dei giochi prima di avviarli (foto)

Vezio Ceniccola

Se siete appassionati di gaming, in particolare quello su dispositivi mobili, saprete che non è sempre facile avere buone esperienze di gioco online quando ci sono connessioni lente o quando la banda è limitata. Proprio per questo motivo OpenSignal ha deciso di sviluppare una nuova app per iOS, in grado di fornire valutazioni utili per i videogiocatori più esigenti prima ancora di avviare il gioco.

L’app si chiama Meteor, ma non ha nulla a che fare con lo spazio o l’astronomia. Quello di cui si occupa è la misurazione della banda internet, sia in download che in upload, e del ping dei server, in modo da capire quali giochi possono essere giocati al meglio con la connessione attualmente disponibile, e quali invece soffrono delle sue limitazioni.

Per spiegare meglio il funzionamento del servizio, il team di sviluppo ha testato 4 tra i più noti giochi per piattaforma iOS: Clash Royale, Critical Ops, Mobile Legends e Super Mario Run. Limitando la banda in diversi step, il team ha utilizzato Meteor per valutare la qualità dell’esperienza di gioco online, dividendo i risultati in quattro categorie.

Per la cronaca, a soffrire maggiormente della latenza della connessione e della banda limitata sono stati, ovviamenti, i due MOBA Critical Ops e Mobile Legends, mentre sia Clash Royale che Super Mario Run hanno dimostrato buone prestazioni in ogni situazione.

LEGGI ANCHE: Magic: The Gathering Arena in arrivo

L’uso di app come Meteor può essere davvero un grande aiuto quando ci si trova in situazioni particolari, con connessioni non conosciute. Sapere se la latenza e la banda della rete a cui ci connettiamo può reggere la nostra passione per gli FPS multiplayer potrebbe evitarci molte sconfitte brucianti, e relative arrabbiature.

Per ora Meteor è stata annunciata solo per piattaforma iOS, ma non è ancora stata rilasciata ufficialmente. È già possibile iscriversi al programma beta andando a questo indirizzo, mentre il rilascio è previsto per il prossimo autunno.

Fonte: OpenSignal