Anche il Wall Street Journal conferma: iPhone 8/X non avrà Touch ID

Giuseppe Tripodi E il tentativo di includerlo avrebbe causato qualche ritardo nella produzione.

Da ormai diverse settimane i principali rumor relativi al nuovo iPhone 8 (o iPhone X?) suggerivano che il nuovo smartphone della mela non avrà il Touch ID. Nonostante tutto, gli utenti più speranzosi continuavano a scommettere sul lettore di impronte, ma forse adesso è il caso di porre fine alle illusioni: non ci sarà alcun Touch ID.

L’ennesima, importante conferma in merito è arrivata dal Wall Street Journal, che riferisce di rallentamenti nella produzione proprio per cercare di implementare il lettore di impronte sotto il display. Inoltre, pare che la casa di Cupertino abbia avuto anche altri problemi relativi agli schermi OLED.

LEGGI ANCHE: Quale sarà la più grande novità di iPhone 8/X?

Complessivamente, queste problematiche avrebbero rallentato la produzione di un mese: per questa ragione, secondo il Wall Street Journal, le unità disponibili al momento del lancio saranno molto limitate.

In passato erano già circolati alcuni rumor che parlavano di scorte molto ridotte e quella del WSJ è un’importante conferma in tal senso. A questo punto, è lecito domandarsi se le spedizioni partiranno davvero il 22 e se qualcuno riuscirà a mettere le mani sull’attesissimo nuovo iPhone entro la fine del mese. O entro la fine dell’anno.