BlackBerry divide in tre il servizio BBM per evitare l’abbandono degli OS proprietari

Vezio Ceniccola

Grosse novità per tutti gli utenti che utilizzano i servizi BlackBerry. La piattaforma BBM sta per essere divisa in tre porzioni diverse, differenziandosi per utilizzo e per sistema operativo, cosa che potrebbe portare qualche grattacapo agli utenti che passano da un sistema all’altro.

Gli utenti con account BBID potranno utilizzare il servizio scegliendo tra una delle categorie seguenti:

  • BBM Enterprise: account aziendale disponibile per tutti i dispositivi.
  • BBM Consumer per BBOS e BB10: account privato per i sistemi proprietari dell’azienda.
  • BBM Consumer per Android, iOS e Microsoft: account privato per gli altri sistemi operativi mobili.

Tale suddivisione sembra indicare una forte presa di posizione per evitare il passaggio degli account privati dai sistemi proprietari verso Android, iOS o Windows. Già da ora, è possibile migrare il proprio account BBID da BBOS o BB10 verso i sistemi concorrenti, ma non è più possibile fare il percorso inverso.

A partire dal 25 settembre 2017, invece, la possibilità di passare dai sistemi BlackBerry verso Android, iOS o Windows utilizzando lo stesso BBID sarà completamente eliminata. Gli utenti Consumer che vorranno utilizzare piattaforme diverse saranno costretti a creare un nuovo BBID, diverso dal precedente.

LEGGI ANCHE: Vodafone chiude il servizio BIS di BlackBerry

Per quanto riguarda gli account BBM Enterprise, non ci sono restrizioni sulla scelta del sistema operativo utilizzabile, ma non sarà possibile migrare l’account BBID verso un profilo Consumer.

Se siete utenti BBM e volete leggere ulteriori informazioni su questo importante cambiamento, potete leggere la pagina dedicata sul sito ufficiale dell’azienda a questo indirizzo.

Via: Phone ArenaFonte: BlackBerry