Cellularline presenta i suoi nuovi accessori ad IFA: tra cuffie, speaker e cover ce n’è per tutti i gusti (foto)

Giuseppe Tripodi

Non solo smartphone e tablet arrivano ad IFA, ma anche accessori dedicati al mondo dei dispositivi mobili: a tal proposito, l’italiana Cellularline ha presentato un gran numero di prodotti, che includono cuffie, auricolari, speaker, alimentatori, cover e pellicole in vetro temperato.

Per quel che riguarda gli auricolari, Cellularline ha svelato diversi nuovi prodotti, tra cui spiccano i Rhythm, dotati di dual driver e che includono una custodia nella confezione, e la linea Sport, che include Bounce, Jump e Shake: parliamo di tre auricolari Bluetooth pensati per lo sport, che resistono agli schizzi e presentano diversi tipi di archetti per restare saldamente ancorati all’orecchio.

LEGGI ANCHE: A IFA 2017, Sennheiser presenta tre nuovi auricolari in-ear

Ma oltre gli auricolari abbiamo anche nuovi modelli di cuffie a padiglione: parliamo delle Arkos, disponibili in sei diverse colorazioni, e le Alpha, cuffie Bluetooth con cancellazione del rumore (fino a -15db).

Rimanendo nel comparto audio abbiamo anche due altoparlanti Bluetooth, Fizzy, disponibile in 8 colorazioni diverse, e Sparke, che presenta due speaker e doppio diaframma passivo.

Infine, la linea Tetra Force include la cover Shock Twist (disponibile per iPhone e smartphone Samsung) che resiste a urti fino a 3 metri di altezza, il caricatore USB Charger Tetra Force, che supporta QuickCharge 3.0 di Qualcomm, Adaptive Fast Charging di Samsung ed eroga energia fino a 10W per ricaricare comodamente anche gli iPad e il cavo USB Cable Tetra Force,  con connettori rivestiti in acciaio e disponibile con uscita Lightning (certificato MFi), USB-C e micro USB.

Acoustic

Arkos

Fizzy

Alpha

Sport Bounce

Sport Jump

Sport Shake

Tetra

Tetra Cover

  • Mario I/O

    Probabilmente la peggior marca per rapporto qualità prezzo che mi sia mai successo di provare.

  • Obi-Wan

    l’ultima cover è identiva al bumper della orzly che ho preso un anno fa