Dai creatori di Facetune arriva Quickshot, fotocamera con miglioramento automatico degli scatti

Giuseppe Tripodi

Gli appassionati di fotografia si ricorderanno di EnlightFacetune, due dei migliori editor fotografici per iOS, entrambi sviluppati da Lightricks. Adesso, questa software house ha lanciato una applicazione per scattare e modificare foto, che utilizza quattro modelli basati su Intelligenza Artificiale per migliorare automaticamente gli scatti.

Quickshot presenta quattro modalità di scatto: HDR, Quickshot, Photo e Strobe. La seconda di queste, che porta il nome dell’app omonima, utilizza l’IA per allineare gli scatti in landscape o portrait ritagliando i bordi non necessari, applica piccoli miglioramenti all’immagine e mostra il risultato finale ancor prima dello scatto, tramite filtri live.

Per quel che riguarda le altre modalità, HDR calibra automaticamente l’esposizione e tira fuori il meglio in qualsiasi condizione di luce, Photo permette di regolare manualmente le impostazioni e Strobe è utile per realizzare lunghe esposizioni al fine di ottenere particolari effetti di luce.

LEGGI ANCHE: Pictar, il supporto che trasforma lo smartphone in una fotocamera

Ma Quickshot non serve solo a scattare, ma funge anche da galleria: anche dopo aver catturato l’immagine, infatti, è possibile modificarla utilizzando alcuni filtri inclusi nell’app o agendo manualmente sulle impostazioni.

È anche possibile applicare le stesse modifiche a più immagini contemporaneamente: tuttavia, questa opzione sarà utile soprattutto agli utenti che acquisteranno il pacchetto Pro (21,99€), che permetterà loro di creare dei filtri personalizzati da utilizzare su tutte le immagini che desiderano. Al contrario, chi si accontenta delle possibilità offerte dalla versione gratuita, potrà modificare un massimo di 3 foto contemporaneamente.