Samsung Gear Fit 2 Pro: il wearable adesso non teme l’acqua, fino a 50 metri di profondità! (foto)

Cosimo Alfredo Pina

I rumor ce l’avevano anticipato e adesso il Samsung Gear Fit 2 Pro è (più o meno) ufficiale. Il wearable e tutte le sue caratteristiche sono state svelate ufficialmente da Samsung in occasione di IFA  2017 dal sito malese di Samsung quindi la fonte è certamente affidabile, anche se non completa al 100%.

Di fondo si tratta dello stesso hardware del Gear Fit 2 lanciato l’anno scorso, questa volta racchiuso in corpo resistente alle immersioni fino a 50 metri di profondità e quindi capace di tracciare le sessioni di nuoto, con tanto di app Speedo, e con qualche feature in più.

La versione Pro colma quindi una delle principali lacune del primo modello, permettendo tra le altre cose di fare tutto quello che si può fare con il Samsung Gear Sport, anche questo presentato oggi. Stiamo parlando della possibilità di salvare le playlist Spotify in locale (per ascoltarle offline) oppure la possibilità di sfruttare il mirroring ad una TV degli esercizi da fare in casa.

LEGGI ANCHE: Samsung Gear Fit 2, la nostra recensione | Samsung Sport, tutto quello da sapere

L’altro cambiamento più evidente è il fatto che adesso c’è una nuova versione rifinita in rosso, oltre che un cinturino in stile orologio con classico aggancio. A seguire la scheda tecnica completa e quello che (non) sappiamo su uscita e prezzo.

Samsung Gear Fit 2 Pro: caratteristiche tecniche

  • Schermo: 1,5″ 216 x 432 pixel, Curved Super AMOLED, 16 milioni di colori, Corning Gorilla Glass 3
  • RAM: 0,5 GB
  • Memoria interna: 4 GB (disponibili 2 GB)
  • Sensori: Accelerometro, Barometro, Giroscopio, Battito Cardiaco
  • Connettività: GPS, Glonass, Wi-Fi 802.11b/g/n 2.4 GHz, Bluetooth 4.2
  • SO: Tizen
  • Batteria: 200 mAh
  • Autonomia: 3/4 giorni, fino a 5 con uso scarso
  • Impermeabilità: fino a 5 ATM (50 metri)
  • SAR: 0,116 W/kg
  • Dimensioni: 51,3 x 25 mm
  • Peso: 34 g

Foto Gear  Fit 2 Pro

 

Samsung Gear Fit 2 Pro: uscita e prezzo

Insomma di questo nuovo wearable sappiamo praticamente tutto, fatto salvo sul quanto costa e quando sarà acquistabile. Rumor nei giorni passati indicavano cifre intorno ai 200€, valore congruente con quello di lancio del precedente modello. Chi aspettava un Gear Fit anche per il nuoto non dovrebbe dover attendere molto. Non è da escludere che il 2 Pro venga presentato a breve di fianco a Galaxy Note 8, oppure nei prossimi giorni durante IFA 2017.

Come avevamo ipotizzato al momento della pubblicazione accidentale della pagina dedicata a Fit 2 Pro sul sito malese di Samsung, il Fit 2 Pro sarà disponibile entro fine settembre 2017. Il prezzo non sorprende troppo, infatti il nuovo wearable di Samsung costerà 229€.

Aggiornamento30/08/2017 ore 18:00

Dopo la pubblicazione accidentale della pagina dedicata al prodotto dello scorso 23 agosto, Samsung svela adesso ufficialmente tutto quello che c’è da sapere sul nuovo wearable che adesso si adatta praticamente ad ogni sport, anche quelli acquatici.

IFA 2017, Samsung presenta Gear Sport, Gear Fit2 Pro e Gear Icon X e annuncia un importante accordo internazionale

I nuovi dispositivi indossabili Samsung combinano le migliori tecnologie per il fitness e lo smart living. L’accordo con Speedo porta in vasca Gear Sport e Gear Fit2 Pro

BERLINO, 30 agosto 2017Samsung Electronics Co., Ltd. ha presentato oggi a IFA 2017 tre nuovi dispositivi che arricchiranno la sua gamma wearable, pensati per consentire ai consumatori di ottenere il massimo dal tempo dedicato allo sport e all’attività fisica: Gear Sport, un elegante e versatile smartwatch resistente all’acqua e pensato per il fitness; Gear Fit2 Pro, una sport band con GPS e funzionalità smart; Gear IconX, la seconda generazione degli innovativi auricolari senza filo adatti allo sport. Inoltre, Samsung ha annunciato un’importante partnership con Speedo, in virtù della quale nuotatori di ogni livello potranno monitorare le loro prestazioni in vasca utilizzando la piattaforma Speedo On e i nuovi Gear Sport e Gear Fit2 Pro.

“In Samsung celebriamo gli atleti di ogni giorno, che si tratti di quanti fanno una corsa per tenersi in forma o di chi si allena per competizioni di alto livello. Abbiamo una lunga storia di innovazione e i nostri dispositivi indossabili sono progettati per aiutare i consumatori a raggiungere i loro obiettivi e le loro aspirazioni. Vogliamo consentire loro di superare il pregiudizio per cui esiste un unico modo per tenersi in forma e che i fitness tracker sono difficili da utilizzare e adatti solo per gli allenamenti più intensi”, ha dichiarato DJ Koh, President of Mobile Communications Business, Samsung Electronics. “I nuovi dispositivi Samsung Gear aiuteranno i consumatori ad andare oltre il concetto stesso di fitness, per apprezzare una vita attiva, bilanciata e smart”.

Samsung Electronics Co., Ltd. e Speedo International Ltd. stanno collaborando per aiutare i nuotatori di tutto il mondo a monitorare le loro attività in vasca, per migliorare le loro prestazioni, grazie alla disponibilità annunciata oggi della piattaforma Speedo On per i nuovi dispositivi Samsung. La app Speedo On sarà disponibile sui nuovi Gear Sport e Gear Fit2 Pro, due dispositivi certificati per resistere in acqua fino a 50 metri e 5 atmosfere. I nuovi Gear diventeranno i compagni ideali per ogni nuotatore grazie all’accesso istantaneo alla app Speedo On che misura le metriche fondamentali del nuoto (conto delle vasche e dei tempi, tipo di bracciata). Insieme ai nuovi due dispositivi, la app consentirà di completare al meglio il proprio programma di allenamento, integrando le attività in vasca a quelle a secco: i dati di Speedo On saranno infatti compatibili con la piattaforma Samsung Health, per offrire un quadro più completo dello stato di salute e del proprio benessere.

I nuovi dispositivi indossabili Samsung Gear sono progettati per monitorare le prestazioni durante gli allenamenti, l’alimentazione e il sonno, ma anche per diventare veri e propri coach motivazionali e compagni di vita di ogni giorno. Con l’introduzione di nuove funzionalità smart facili da utilizzare e grazie alle partnership con alcuni tra i principali protagonisti della tecnologia e del fitness, Samsung aiuterà i consumatori a raggiungere tutti i loro obiettivi. Gear Sport and Gear Fit2 Pro presentano infatti alcune importanti novità:

  • Resistenza all’acqua e monitoraggio della nuotata: compagni ideali in vasca, questi dispositivi sono certificati per resistere a una pressione di cinque ATM[1], inoltre l’applicazione Speedo On consente di migliorare la qualità del proprio allenamento, attraverso il monitoraggio delle prestazioni;
  • Monitoraggio del battito cardiaco senza paragoni: grazie a una maggiore precisione, i dispositivi offrono monitoraggio avanzato in tempo reale del battito cardiaco e aiutano ad avere un quadro preciso dell’attività del cuore;
  • Partnership di alto livello: le attività quotidiane da oggi potranno essere integrate utilizzando le app Under Armour per il fitness – tra cui Under Amour Record, MyFitnessPal, MapMyRun ed Endomondo per le funzionalità legate ad attività, nutrizione e community – e Spotify, anche in modalità offline per ascoltare la propria musica preferita in ogni momento della giornata, anche senza utilizzare uno smartphone;
  • Rilevazione automatica delle attività: la rilevazione automatica delle attività, integrate nei dispositivi, consente loro di capire quando si cammina, se si corre o si è in bici, ma anche se si sta ballando o giocando a basket;
  • Motivatore personalizzato: è possibile creare piani di wellness personalizzati con obiettivi e alert specifici.

Gear Sport: uno smartwatch nuovo e versatile per una vita attiva e bilanciata

Gear Sport ha un look accattivante, pratico ma minimalista, con una ghiera circolare e un display super AMOLED da 1,2 pollici e interfaccia utente migliorata, per rendere ancora più semplice la visualizzazione delle informazioni – anche in movimento. Con Gear Sport sarà possibile lavorare per raggiungere obiettivi legati a salute e benessere, ricevendo anche informazioni e alert sull’alimentazione e consigli sulle attività, anche quando sono offline.

Progettato per rispettare gli standard militari in quanto a resistenza, può essere utilizzato in ogni ambiente.[2] Grazie alla sua ergonomia e ai cinturini colorati e intercambiabili da 20 mm, è perfetto per ogni occasione, che si tratti di un allenamento in palestra o di una serata con gli amici.

Gear Sport sarà disponibile in blu e nero e includerà le funzionalità fondamentali della gamma Gear:

  • Controllo dei dispositivi Samsung compatibili con IoT grazie a Samsung Connect;
  • Possibilità di utilizzarlo come telecomando, dalle presentazioni in PowerPoint ai video per Samsung Gear VR;

Gear Fit2 Pro: una fitness band con sensori avanzati

In aggiunta alle nuove funzionalità per il monitoraggio della nuotata e del battito cardiaco, il nuovo Gear Fit2 Pro integra un tracking GPS avanzato, per catturare le prestazioni durante una corsa o una passeggiata con una maggiore precisione. Il display curvo Super AMOLED da 1,5 pollici di Gear Fit2 Pro e il touchscreen a colori ad alta risoluzione rendono più semplice leggere gli aggiornamenti in tempo reale e le notifiche. Il nuovo cinturino, ergonomico e sicuro, è leggero e comodo, per essere utilizzato durante ogni attività. Disponibile in nero e rosso, il suo design versatile lo rende anche un accessorio dallo stile inconfondibile.

Gear IconX: auricolari senza filo dal comfort incredibile

Gli auricolari senza filo IconX permettono di ascoltare la tua musica preferita con un comfort senza paragoni, rendendo più piacevoli i viaggi verso l’ufficio o dando la carica giusta per ogni allenamento. È possibile ascoltare musica online e offline, trasferendo le canzoni da uno smartphone Samsung[3] o da un PC, oppure attraverso la connettività Bluetooth integrata. Gli auricolari sono inoltre compatibili con Bixby:[4] basta un semplice tocco per controllare con la voce la musica o lo smartphone, anche quando lo si tiene in tasca.

Dal design rinnovato, gli auricolari sono disponibili in nero, grigio o rosa. Il peso è stato ridotto, per garantire sicurezza, comfort e stile unico. Per gli appassionati di fitness, Gear IconX tracciano automaticamente la corsa e consentono di ricevere aggiornamenti sul proprio allenamento[5] – in tempo reale e senza utilizzare il telefono. Con la funzionalità di ricarica rapida e una batteria migliorata, gli auricolari Gear IconX hanno un’autonomia che raggiunge fino a cinque ore in streaming e fino a sette ore quando si ascolta musica in locale, utilizzando la memoria interna (fino a 4 GB).

Per maggiori informazioni sui prodotti, visitare www.samsungmobilepress.com

[1]Gear Sport e Gear Fit2 Pro sono certificati ISO 22810:2010 fino a 50 metri (165 piedi) e 5 ATM in condizioni specifiche. Entrambi i device si possono indossare durante una camminata sotto la pioggia, sotto la doccia e durante alter attività acquatiche come una nuotata in piscina o nell’oceano. Si sconsiglia di usare Gear Sport e Gear Fit2 Pro per scuba diving, sci nautico, o altre attività che prevedono alta velocità in acqua o immersioni molto profonde.

[2]Gear Sport e Gear Fit2 Pro sono certificati MIL-STD-810G. 

[3]Gear IconX è compatibile con dispositivi a partire da Android 4.4.

[4]Limitato a dispositivi Samsung con Bixby voice inclusi Galaxy Note8, Galaxy S8 e Galaxy S8+

[5]Gear IconX voice guide supporta nove lingue incluse U.S. English, Chinese Mandarin, Spagnolo, Tedesco, Francese, Coreano, Italiano, Russo e Giapponese.

Via: The Verge
  • TheJedi

    Bello è bello, ma costa troppo. Inoltre a me interesserebbe sapere se si può mettere la musica dentro, anche se 2GB sono pochini, e collegarci le cuffie bluetooth.

    • m477

      Sul gear fit 2 si può, quindi si potrà anche su questo.

      • TheJedi

        Grazie mille, speriamo il 2 scenda di prezzo.

  • Takludex Ste

    Sono l’unico che si sente un po’ preso in giro da Samsung?
    Ma è uguale al modello precedente, tranne per il discorso dell’impermeabilitá e qualche inutile orpello a livello software.
    Poi, ovviamente, il tallone d’anchille del modello precedente, ovvero la batteria, è rimasta invariata.

    Bah, la trovo ua roba insensata.

  • alenuovo

    Avrei un paio di domande:
    -stavolta il supporto per Spotify funzionerà anche in Europa?
    -se sì, c’è qualche speranza che anche il gear fit 2 “vecchio” riceva un update e possa riprodurre musica da spotify?

  • Luca

    Sulla versione precedente i punti deboli erano la luminosità all’esterno e la durata della batteria. Sono stati migliorati? Grazie