WhatsApp sta iniziando a sperimentare gli account business verificati (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Il web è ormai diventato uno degli strumenti di comunicazione più impiegati al mondo. Non soltanto le persone comuni, ma anche le aziende vi fanno ormai presenza fissa, per farsi pubblicità o assistere i propri clienti più da vicino. Per essere credibili e pienamente affidabili agli occhi degli utenti, le aziende hanno però la necessità di certificare i propri account, evitando che profili non ufficiali danneggino la loro immagine online. La pratica degli account verificati è diffusa su tutti i principali social network e ora è pronta a sbarcare anche su WhatsApp.

Infatti, fra le FAQ di WhatsApp è stata scovata una nuova pagina, dedicata a spiegare proprio a questa nuova possibilità per le aziende di creare degli account verificati per il proprio business. Tramite una nota bene, WhatsApp informa che la funzionalità è per ora in fase di sperimentazione e quindi limitata soltanto ad un numero selezionato di aziende partner.

LEGGI ANCHE: Stati colorati per WhatsApp

Gli account business verificati saranno immediatamente riconoscibili tramite una spunta bianca su sfondo verde, posta a fianco del nome del contatto. Nome che sarà quello che avete scelto nella vostra rubrica, nel caso appunto l’aveste già inserito in precedenza, in caso contrario apparirà il nome che l’azienda stessa ha scelto.

Un’altra particolarità di questi account verificati e confermati da WhatsApp sarà lo sfondo giallo dei messaggi che verranno scambiati. Inoltre, tali messaggi non potranno essere eliminati né da voi, né dall’azienda, probabilmente per motivazioni di carattere legale. Tuttavia, nel caso voleste impedire ad un’azienda di contattarvi ulteriormente, potrete bloccarne l’account, nelle modalità classiche. Cosa ne pensate di questa novità in arrivo su WhatsApp?

Via: WABetaInfon (Twitter)Fonte: WhatsApp
  • Andrea65485

    Sarebbe comodo se venisse usato dalle banche per inviare gli sms alert senza far pagare la ricezione del messaggio

    • ILCONDOTTIERO

      Hai detto una cosa sbagliata ** Senza far pagare ** , come fanno poi a chiederti le commissioni .

      • Andrea65485

        Semplice, non le chiedono… La mia vecchia banca inviava gli alert per sms con commissione oppure per mail o notifica push da app gratuitamente, mentre quella nuova fa soltanto sms, però avere WhatsApp potrebbe essere una buona alternativa

        • ILCONDOTTIERO

          Io parto dal sano preconcetto che nessuno fa nulla per nulla e da qualche parte devono pur accedere alla fonte dei dinero .

          • Andrea65485

            Non preoccuparti, hanno già un bel guadagno con le commissioni per le varie operazioni, tra bonifici, pagamenti pos e ricariche alle prepagate (essi uso ancora le prepagate, pagare online direttamente con la carta di debito mi fa salire la paranoia a 1000)

          • Andrea65485

            Poi, ti dirò prima avevo BPM che inviava e invia tutt’ora gli alert anche per mezzi gratuiti, con cui ho chiuso il conto dopo la fusione in banco BPM per via di numerose problemafiche riscontrate tra cui i doppi addebiti sulle ricariche alle prepagate, ho avuto anche bancoposta, chiuso per via del canone mensile e delle noie riscontrate a fare alcune operazioni (per esempio gli assegni vidimati che non li vuole nessuno) loro offrivano gli alert sms gratuito se eri cliente postemobile, a pagamento se sei con altri operatori (io avrei risolto facendomi una sim per il tablet postemobile senza promo attive e poi impostando l’inoltro automatico dei messaggi via mail. Ora invece sono con san paolo, a parte gli alert a pagamento non sto riscontrando problemi, se non le commissioni leggermente più alte rispetto a bpm (per esempio una ricarica alla siperflash costa 1€, mentre una alla carta jeans costava 75 centesimi)

  • Alessio Spada

    “Sono veramente euforico! Clicca sul link ( www. Tiinfettopureipelidelculo .cliccami ) per avere gli stato colorata anhce! tu ”
    Stanno arrivando e saranno più fastidiosi che mai!

    • Alfredo Frattini

      Ma perché vogliamo parlare della pubblicità che c’è qui? Che ogni volta che si apre un link c’è qualcuno che parla a tutto volume? 😂 Ovunque è la parola esatta!

      • ParaNormaL

        92 minuti di applausi per te !!!!!

    • Almeno questi li potrai bloccare si spera

  • Dario · 753 a.C. .

    Ma a cosa serviranno?