Vendite di smartphone a giugno 2017: Samsung domina su Apple, che è ormai tallonata da Huawei (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Gartner – azienda che si occupa di analisi di mercato nel mondo della tecnologia – ha appena diffuso i dati sulle vendite di smartphone, raccolti nel periodo tra gli scorsi mesi di aprile e giugno 2017. La sfida fra Android e iOS continua ad essere impari, con il robottino verde che concentra su di sé ben l’87,7% dei 366,2 milioni di smartphone venduti nel secondo trimestre dell’anno. Il numero totale ha subito l’ennesima crescita, del 6,7% rispetto all’anno precedente.

Ben più interessanti però sono i dati che riguardano i singoli produttori di smartphone. La vetta – anche in questo caso prevedibilmente – è occupata da Samsung che, forte del suo strapotere economico ed industriale, riesce ad occupare ogni fascia del mercato ad ogni latitudine, vendendo ben 82,5 milioni di dispositivi in soli tre mesi (+7,5% rispetto all’anno precedente), con un market share del 22,5%.

LEGGI ANCHE: iPhone 8: cosa c’è di nuovo, cosa c’è di già visto

Il colosso coreano quasi doppia Apple 44,3 milioni di smartphone, in leggerissimo calo rispetto al 2016 – che però vende soltanto smartphone top di gamma. Inoltre, la casa di Cupertino paga la tradizionale flessione del periodo, che si trova a metà strada fra la presentazione dei modelli dell’anno precedente e i prossimi in arrivo – quest’anno particolarmente attesi, grazie ad iPhone 8.

In questo duopolio sta tentando di inserirsi Huawei, che è riuscita a vendere quasi 36 milioni di smartphone nel secondo trimestre 2017, in crescita addirittura del 17%, arrivando ad una quota di mercato del 9,8%. Nella seconda parte dell’anno il divario fra Apple e Huawei potrebbe allargarsi nuovamente, anche se l’azienda cinese spera di tamponare il distacco grazie a Mate 10, che si preannuncia ricco di novità. Appena giù dal podio, un altro produttore cinese, Oppo, che si ferma a 26 milioni di smartphone venduti, comunque in forte crescita rispetto all’anno passato.

Infine, da segnalare che le vendite di smartphone – come detto in crescita a livello globale – risultano in calo nel maggiore mercato mondiale, ovvero quello cinese. Nel secondo trimestre 2016, in Cina si erano vendute 114 milioni di unità, mentre quest’anno ‘soltanto’ 101,5 milioni, un rallentamento non proprio marginale. Nel resto del mondo si registrano crescite quasi ovunque, tranne in America Latina, in leggero calo.

Via: Phone ArenaFonte: Gartner
  • Mpj

    Posso solo godere del fatto che Apple sia in calo.. XD