Alcuni brevetti suggeriscono che in futuro iPhone supporterà Apple Pencil

Edoardo Carlo Ceretti

Al giorno d’oggi, è tutt’altro che raro sentire gli utenti lamentarsi del fatto che gli smartphone siano ormai tutti pressoché uguali fra loro. Non soltanto nelle linee estetiche – per le quali è ormai difficile distinguersi – ma anche nelle funzionalità software. Gli stessi sistemi operativi più diffusi, Android (con tutte le sue mille personalizzazioni dei produttori) e iOS, da anni stanno convergendo sempre più, ispirandosi l’un l’altro.

In questo panorama piuttosto piatto, una serie di smartphone sta riuscendo nell’impresa di rimanere davvero unica ed esclusiva, nonostante esista da ormai tanti anni, fra alti e bassi: la serie Galaxy Note di Samsung. La S Pen infatti, con la sua straordinaria sinergia fra hardware e software, rimane la vera killer feature del produttore coreano, che nessuno è stato ancora in grado di imitare e che nell’ultimo Galaxy Note 8 ha avuto la sua nuova incarnazione. Ma presto la situazione potrebbe cambiare.

LEGGI ANCHE: iPhone 8: cosa c’è di nuovo, cosa c’è di già visto

Apple infatti, un paio di anni fa lanciò il primo iPad Pro, che vedeva come principale innovazione il supporto ad un pennino sensibile a tanti livelli di pressione, chiamato Apple Pencil. La tecnologia era diversa rispetto alla soluzione di Samsung, ma i risultati assolutamente comparabili. Fin qui, Apple Pencil è rimasta una prerogativa della serie iPad Pro, ma alcuni brevetti depositati dalla casa di Cupertino suggeriscono che potrebbe fare presto il suo debutto anche su iPhone.

Se ciò accadrà, molto probabilmente si tratterà di una Apple Pencil pensata ad hoc per iPhone, quindi dalle dimensioni più ridotte e, chissà, magari alloggiabile nella scocca dello smartphone. Il display ridotto di iPhone non la renderà utile per disegnare – come invece su iPad – ma potrebbe ugualmente essere determinante per prendere note, eseguire screenshot di porzioni del display e tutte quelle altre funzioni a cui Samsung ci ha abituato negli anni.

Quanti di voi pensano che ormai i tempi siano maturi per l’approdo di Apple Pencil su iPhone? E quanti ne sentirebbero realmente il bisogno per aumentare la produttività del proprio smartphone Apple?

Via: 9to5 MacFonte: Patenlty Apple