Lo stato di WhatsApp prende in prestito i colori da Facebook (foto)

Nicola Ligas

Lo stato di WhatsApp da oggi sarà più simile alla vostra bacheca su Facebook. Oltre alla possibilità di condividere foto e video infatti, adesso potrete semplicemente scrivere quello che volete, utilizzando uno sfondo a tinta unita tra i tanti colori disponibili.

L’interfaccia è molto semplice e la potete osservare negli screenshot a fine articolo. Nella pagina dedicata allo stato è comparso un pulsante a forma di penna, che vi porterà nella pagina di composizione. Da qui potete scrivere ed aggiungere emoji, tramite l’apposito pulsante in basso a sinistra. Premendo invece sulla T, cambierete font, mentre cliccando sulla tavolozza dei colori cambierete ovviamente il tono dello sfondo.

C’è però una cosa un po’ antipatica: non potrete scegliere font e colore di sfondo selezionandoli da una serie di template disponibili, ma semplicemente, ogni volta che premerete la relativa icona, testo e colore cambieranno da soli, andando in sequenza tra le opzioni disponibili. Ci vorranno quindi diversi clic per ottenere proprio quella tinta di azzurro che stavate aspettando, o quel carattere simil-Comic Sans che fa tanto tendenza. Ammesso e non concesso che ci siano davvero.

Per provare questa novità, non vi resta che aggiornare l’app su Android ed iOS. È difficile però capire se questa funzione sia stata aggiunta per rivitalizzare un servizio, quello dello stato, o per cavalcarne l’onda. Facebook afferma che sia molto diffuso, ma un nostro sondaggio di qualche tempo fa diceva il contrario, almeno dalle nostre parti. E voi che ci dite: usate lo stato di WhatsApp?

  • ACF05

    vediamo quanto ci mettono a rovinare whatsapp

  • Mauro

    Io non riesco a visualizzare le foto che avete caricato, non mi fa scorrere 😬