KGI: sul “riconoscimento 3D” Apple è due anni avanti rispetto alla concorrenza

Giuseppe Tripodi -

Secondo quanto riferito da diversi report, una delle particolarità di iPhone 8 saranno le fotocamere: si vocifera che sia quelle frontali che quelle posteriori saranno in grado di eseguire una “scansione” dello spazio circostante, elaborando una ricostruzione 3D dell’ambiente.

Questo genere di tecnologia potrebbe rappresentare un punto di svolta per la realtà virtuale (e non solo) e, ovviamente, anche altre società (come Qualcomm) ci stanno lavorando su.

LEGGI ANCHE: In attesa per iPhone 8? Guardatelo in queste nuove immagini e video!

Tuttavia, secondo quanto riferito da Ming-Chi Kuo di KGI Securities, Apple è ancora 2 anni avanti rispetto alla concorrenza nello sviluppo di tecnologie simili.

Secondo il famoso analista, infatti, Qualcomm – società leader del settore e unico punto di riferimento – non riuscirà ad avere nulla di pronto fino al 2019. Se Kuo dovesse aver ragione, Apple guiderà il settore per almeno un altro anno, mentre nel panorama degli smartphone Android mancherà uno standard hardware per lo sviluppo del cosiddetto 3D sensing.

Via: 9to5Mac
  • Luigiantonio Calò

    e tango tace…

    • leonida73

      lenovo e htc fanno device compatibili tango, quindi…

      • Luigiantonio Calò

        era per dire che cmq la tecnologia Google ce l’ha! ma non la sfrutta, ogni volta la stessa storia, crea una cosa e la lascia a meta’…

  • leonida73

    vedremo questo famoso riconoscimento facciale che addirittura stamattina ho letto avvenire in 1 MICROSECONDO (1 milionesimo di secondo).
    Fosse anche così sarebbe fin troppo INSICURO, basta che ti prendono il cellulare telo passano velocemente davanti alla faccia ed è fatta

    • Shadownet

      se ti passano il telefono in faccia prima di rubartelo mi sa che meriti che te lo rubino

  • Djèmbe

    Effettivamente, anche il Bluetooth ed il downgrade sono 3/4 anni avanti, rispetto alla concorrenza…

  • Luigiantonio Calò

    mi daresti la tua definizione di STANDARD??

    • Graziano88

      Se parliamo di standard neanche quello di Apple lo è. I progetti in merito esistono e Project Tango è il più famoso ed è già disponibile. Non viene implementato da nessuno semplicemente perché l’utilizzo di questa tecnologia non è utile alla maggior parte dei fruitori degli smartphone…sono curioso comunque di sapere l’utilizzo realmente utile che ne farà Apple, forse sarà come il 3d touch che non è mai stata la rivoluzione che millantavano.
      Le mappature 3d di ambienti servono a dispositivi come HoloLens o Visori VR come il Vive e l’Oculus (che sono nicchie di mercato anche loro)

  • carlo

    e dove sarebbe la novità?
    al netto di tutte le antipatie per apple, o google, una progetta, mette sul mercato, da agli sviluppatori un bacino di utenza potenziale sicuro, l’altra… vabbè, lasciamo perdere.

  • Mpj

    Mancava la cagata del giorno! 🤣

  • Daniele Papalini

    …e ASUS Zenfone AR dove lo mettiamo?
    Tango e Realtà aumentata/virtuale sono già implementate su Android e funzionano pure bene!!!
    Guardatevi le video-recensioni su YT…