KGI: Apple Watch con LTE utilizzerà eSIM e potrebbe non supportare il 3G

Giuseppe Tripodi

Si parla da tempo dell’eventualità di un Apple Watch con connettività autonoma (che non dipenda quindi da iPhone), ma da qualche tempo non sentivamo più nulla a proposito.

Tuttavia, recentemente Ming-Chi Kuo di KGI Securities, ha svelato qualche informazione in più: secondo l’analista, lo smartwatch della mela non avrà una normale SIM, ma una eSIM, ossia una scheda “virtuale” e embedded che garantirà connettività LTE.

A tal proposito, anche Kuo concorda con quanto aveva già sostenuto Bloomberg: questo Apple Watch potrebbe connettersi alle reti LTE (ossia 4G), ma non supportare il 3G. Questo, ovviamente, potrebbe causare qualche problema in alcuni mercati, specialmente se Apple non supporterà tutte le bande disponibili.

Infine, secondo Kuo è da escludere il supporto ad Android, un’ipotesi di cui si era vociferato qualche tempo fa.

Via: 9to5Mac
  • Alessio Spada

    dispositivo solo 4g in Italia? Beeene, non funzionerà mai!
    Anche perche a cosa serve il 4g se poi non fa niente che richieda tanto internet